Fiera di Genova: scende in campo l'Autorità Portuale, pronti 18 milioni per le aree in disuso

Ad annunciare l'attacco è lo stesso Presidente dell'Autorità Portuale di Genova, Luigi Merlo: «Abbiamo a disposizione un finanziamento di 15 milioni, e con un mutuo potremmo facilmente raggiungere la cifra del valore di quelle aree

1 agosto 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Colpo di cena in zona Fiera, l’Autorità Portuale è pronta a scendere in campo per acquistare il padiglione C e il Palasport che sono stati tagliati nel programma del prossimo Salone Nautico di Genova.

 

Ad annunciare l’attacco è lo stesso Presidente dell’Autorità Portuale di Genova, Luigi Merlo: «Abbiamo a disposizione un finanziamento di 15 milioni, e con un mutuo potremmo facilmente raggiungere la cifra del valore di quelle aree». La richiesta della Fiera è infatti di 18 milioni, una cifra che serve anche a mettere in sicurezza le casse dell’ente in un momento non proprio facilissimo. Il piano originale prevedeva l’acquisto delle aree da parte di Palazzo Tursi tramite un mutuo, Tursi le avrebbe poi rivendute tramite la società immobiliare del Comune a investitori privati per la realizzazione di un polo nautico.

 

La mossa dell’Autorità Portuale cambia decisamente le carte in tavola e forse anche Tursi tira un sospiro di sollievo in attesa di prendere una decisione definitiva.  Il piano di Merlo è ambizioso e porta con se una progettualità potenzialmente importante: allargare l’area delle riparazioni navali con lo spostamento più a est dello Yacht club, per realizzare un polo dedicato alla nautica che non dimentichi il turismo e valorizzi, oltre all’attività cantieristica, quest’ultimo grazie a un collegamento viario con il Porto antico e la Darsena per i diportisti.

 

Marco Doria è stato già informato da Merlo e pare stia valutando l’ipotesi dell’Autorità Portuale con la sua giunta.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione