La Federazione Italiana Vela raggiunge quota 100.000 tesserati

Parole di soddisfazione giungono dal presidente FIV Carlo Croce per il tesseramento numero 100.000

15 Ottobre 2010 | di Redazione Liguria Nautica

Carlo Croce e Silvia Candiani di MicrosfotLa campagna di tesseramento della FIV ha raggiunto il risultato record delle 100.000 tessere associative. Guido De Matteis, socio del Centro Velico 3V di Trevignano Romano, è il tesserato che ha permesso alla Federazione Italiana Vela di arrivare a questo storico risultato. 

L’andamento positivo del tesseramento evidenzia una crescita superiore all’12% nel settore giovanile, con un numero di tesserati che è passato dai 38.978, registrati alla fine del 2009, ai 43.702 attuali. 

“Sono molto soddisfatto dello straordinario risultato ottenuto – ha dichiarato il Presidente Croce – e mi congratulo con il professor Guido De Matteis e con il Presidente del Centro Velico 3V Enrico Maltagliati. Questo traguardo è il risultato tangibile del lavoro svolto da tutti i circoli per promuovere e far crescere il nostro sport su tutto il territorio nazionale. Ringrazio Microsoft per avere voluto celebrare questo importante evento con un premio speciale.”

“Siamo felici di poter festeggiare con FIV un risultato così importante per la Federazione – ha sottolineato Lorenza Poletto, Responsabile dell’area Consumer Windows Client di Microsoft Italia – e siamo lieti di poter dare il nostro contributo per avvicinare alla vela un pubblico sempre più ampio, anche attraverso i nostri software, servizi e tecnologie Internet”.

Il centomillesimo tesserato è Guido De Matteis, 55 anni di Roma, professore di Ingegneria Aeronautica e dello Spazio dell’Università “Sapienza” di Roma.

“Sono molto felice per il risultato del tesseramento della Federazione – ha commentato il professor De Matteis – la vela è uno sport meraviglioso ed è molto positivo il riscontro di una così grande partecipazione anche in questo periodo di crisi economica.”

Tesserato FIV dal 1969 e socio del Centro Velico 3V da circa 15 anni, De Matteis ha iniziato ad andare in barca sulla classe Star con il padre per poi alle derive, un Dinghy 12′ e un 470. Dal 1976 passa alle barche d’altura e partecipa alla One Ton Cup di Marsiglia. Ha preso parte a diverse regate cogliendo qualche buon piazzamento a livello nazionale e internazionale e attualmente continua a regatare con gli amici di sempre con immutato spirito agonistico e passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione