Giallo a Sestri Ponente, sparisce un maxi yacht di 40 metri!

Nella notte tra sabato e domenica, avrebbe mollato gli ormeggi dalla Marina di Genova Aeroporto un maxi yacht di 40 metri, sparendo nel nulla.

2 aprile 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Sembrerebbe il solito pesce d’aprile, ma questa volta è tutto vero. Nella notte tra sabato e domenica da uno dei moli del porticciolo sospeso tra la pista dell’aeroporto e la città avrebbe mollato gli ormeggi un maxi yacht di 40 metri, intestato a una società finanziaria di Milano, specializzata nel recupero crediti, che pare fosse sotto sequestro. Come è possibile portare a termine un furto di un gioiello di tali dimensioni? La nostra perplessità è questa: per le barche di quelle dimensioni, per legge, è prevista la presenza a bordo di un equipaggio professionista.

Abbiamo anche contattato gli uffici del Marina per eventuali smentite o conferme,  ma ci hanno raccontato che non possono rilasciare dichiarazioni in merito.

 

Si tratta di un giallo in piena regola: l’allarme è scattato ieri pomeriggio, a seguito di una denuncia di un’incaricato della società alla polizia e alla capitaneria di porto, non trovando più lo yacht agli ormeggi della Marina Aeroporto. Dal resort sestrese non è filtrato di più che un “potrebbe trattarsi di un equivoco, stiamo accertando” (lo riporta il Corriere Mercantile di oggi). Le ricerche in mare, pur partite con almeno 12 ore di ritardo, non hanno prodotto alcun frutto, ma resta certamente difficile riciclare una barca di tali dimensioni, dal valore di parecchi milioni di euro.

 

Speriamo di saperne di più nelle prossime ore.

 

Foto di Liguria Nautica

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Alla scoperta dei Cantieri Navali Genovesi, VIDEO

Dalla manutenzione degli esterni al rifacimento degli interni, dai controlli delle linee d'acqua alla manutenzione dell'alberatura, dai grandi motoryacht alle barche a vela, sono molti gli interventi che vengono fatti dai Cantieri Navali Genovesi

Eventi e fiere

Laser ad Andora, tutti i risultati

  • 21 maggio 2012

In acqua 52 equipaggi tra Laser Standard, Radial e 4.7. Vassallo domina tra gli Standard, Radial a Menegatti e 4.7 a Damonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti

  1. Remigio ha detto:

    La sorveglianza dov’era?

  2. gaetano ha detto:

    Basterebbe abbattere per poco tempo tutti i conflitti di competenze varie ed usare uno di quei satelliti che quando vuole ci conta i soldi in tasca………………VOLENDO…….

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione