Giovanni Soldini e Maserati: pronti a partire

Ai primi di febbraio, a bordo di Maserati, l'ex Italia 70, Soldini accompagnato da altri sette grandi velisti proverà a battere il record di traversata Cadice-San Salvador (3884 miglia)

26 Gennaio 2012 | di Redazione Liguria Nautica

È stata presentata oggi a Milano la prima ambiziosa sfida contro il tempo in Atlantico di Giovanni Soldini e Maserati. A partire dai primi di febbraio un equipaggio di otto persone guidato dal velista milanese sarà impegnato nella conquista del record Cadice (Spagna) – San Salvador (Bahamas) a bordo del VOR 70 Maserati (l’ex Italia 70), completamente rinnovato.

 

A bordo, insieme allo skipper Soldini, sette capaci velisti provenienti sia da regate oceaniche open con equipaggi ridotti sia da competizioni come la Coppa America. Il tedesco Boris Herrmann (navigatore), l’americano Brad Van Liew (watch leader), lo spagnolo David Vera (watch leader) affiancheranno quattro italiani: Gabriele Olivo (trimmer), Guido Broggi (boat captain), Corrado Rossignoli (primo prodiere) e Marco Spertini (secondo prodiere).

 

Il record Cadice-San Salvador, lungo 3884 miglia, è monitorato dal World Sailing Speed Record Council, l’organismo internazionale che certifica i migliori tempi di percorrenza sulle rotte storiche dei clipper. In passato il record è stato effettuato solo da maxitrimarani. Maserati cercherà di stabilire per primo il time reference per la categoria monoscafi.

 

«È un record molto impegnativo per la lunghezza e la difficoltà del percorso – spiega Soldini – nella prima parte bisognerà stare attenti all’alta pressione che staziona sulle Azzorre sbarrando la strada. Nella seconda il problema saranno i fronti e le depressioni che se troppo bassi farebbero rallentare la barca. Ma sono molto contento di questa nuova esperienza e molto soddisfatto di tutto l’equipaggio».

 

Tutte le imprese veliche di Maserati potranno essere seguite quasi in diretta attraverso il nuovo sito www.maserati.soldini.it, da oggi online. Oltre a news, video e foto che verranno spediti direttamente da bordo, non mancherà un monitoraggio costante delle condizioni meteo marine e della posizione e velocità di Maserati attraverso il tracking on line.

 

I tre tentativi di record, nonché i trasferimenti e i lavori a terra, verranno coperti con aggiornamenti costanti grazie anche alla visibilità dei maggiori social media come facebook, twitter e youtube, ripresi in home page.

 

La sfida è supportata da Maserati, partner principale che dà il nome alla barca, dalla banca svizzera BSI (Gruppo Generali) e dalle stesse Generali in qualità di co-sponsor.

 

Fornitori ufficiali della sfida sono Vodafone Italia, che si occupa della fornitura dei servizi di telecomunicazione e della realizzazione del sito web ufficiale, Murphy&Nye, il brand d’abbigliamento velico che vestirà l’intero Team di Maserati, Bulgari, come Official Time Keeper e Boero Bartolomeo S.p.A., che fornisce smalti e vernici per lo scafo.

 

A bordo di Maserati anche Eataly, fornitore della cambusa a bordo, Beta Utensili, fornitore di tutti gli utensili professionali, Corderia Lancelin, fornitore di cime ecavi speciali, FPT Industrial, assistenza motori, Jeppesen che fornisce la cartografia, B&G Navico che offre assistenza per gli strumenti, il Cantiere Picchiotti della Spezia, base di Maserati a terra e l’Autorità portuale della Spezia, base di Maserati in acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione