Hai un Comet 375? Gli appassionati ti stanno cercando!

Un gruppo di intraprendenti armatori di Comet 375 ha istituito un gruppo su Facebook per “rintracciare” le gemelle perdute. Prima che la Comar di Forlì fallisse, ne sono stati prodotti 122 esemplari

7 Novembre 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Prima del fallimento dello storico cantiere Comar di Forlì, il Comet 375 riscosse un grande successo e ne furono prodotti ben 122 esemplari. La barca, frutto della matita di Doug Peterson e Jean Marie Finot (una coppia di veri “guru” del design nautico), si affermò rapidamente grazie alle sue performance in acqua e alla tuga sportiva, che la rendevano appetibile anche ai velisti più “corsaioli”.

 

Queste belle barche sono sparse per l’Italia e, pur essendo tuttora apprezzate dai velisti, se ne sono un po’ perse le tracce. Alla ricerca delle barche “perdute” si è lanciato un gruppo di intraprendenti proprietari di Comet 375, che ha istituito un gruppo Facebook: “Noi armatori – racconta Elisabetta Zanardo, che possiede un 375 – ci riteniamo degli estimatori di questo modello, che trova ancora buoni consensi tra i velisti e abbiamo pensato di istituire questo gruppo dove poter postare foto, immagini, ma anche dove poter chiedere consigli, trovare soluzioni ad eventuali problemi dovuti alla vetustà del mezzo”.

 

Possedete un Comet 375? A QUESTO LINK trovate il gruppo Facebook degli armatori della barca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione