I ministi si svelano allo Yacht Club Italiano prima del GP d'Italia

Prima della partenza del Grand Prix d'Italie, i ministi si sveleranno allo Yacht Club Italiano

10 Aprile 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Venerdì 13 Aprile, in occasione della partenza del Grand Prix d’Italie 6.50, prima regata del calendario 2012 dello Yacht Club Italiano, si terrà presso i locali della sede di Porticciolo Duca degli Abruzzi un aperitivo di “buon vento”, un’occasione di incontro fra  i soci tutti dello Yacht Club Italiano e i membri degli equipaggi dei Mini 6.50 impegnati nella regata.

 

In occasione di questo appuntamento, il Presidente della Classe Mini 6.50 Italia Alessandro Parrocchetti presenterà il Grand Prix 6.50, regata d’altura en double riservata alla flotta dei Mini 6.50, che si correrà dal 14 al 21 Aprile.

 

Minimi i supporti tecnologici a disposizione, sonno, stanchezza e confort spartano a bordo: questi gli ingredienti di una regata che vede i Ministi impegnati in un percorso di540 miglia, che da Genova li porterà a navigare fino Capraia, per proseguire verso Caletta in Sardegna, risalire verso Giannutri e tagliare la linea d’arrivo a Genova.

 

Questa regata è un unicum fra le competizioni di vela d’altura organizzate in Italia. Dalla sinergia, ormai consolidata, fra lo Yacht Club Italiano in persona del suo Presidente Carlo Croce e la Classe Mini 6.50 Italia, anche quest’anno le acque del Mediterraneo vedranno sfidarsi equipaggi di diverse nazionalità in un percorso ricco di bellezze paesaggistiche e condizioni meteo impegnative.

 

Lo Yacht Club Italiano fornirà un supporto logistico agli atleti in gara anche in mare, tramite tre  barche appoggio tra cui le due “ammiraglie” della “Scuola di Mare Beppe Croce”: Grampus, comandata da Paolo Vianson , Indomabile Pensiero comandata da Luca Pignone e Raj comandata da Matteo Aria che  seguiranno la flotta durante il suo periplo, garantendo un costante contatto radio.

 

L’appuntamento di venerdì sarà anche l’occasione perla Classe Mini6.50 Italia di porgere i ringraziamenti allo Yacht Club Italiano per il prezioso supporto che offre, durante tutto l’anno, agli atleti della Classe. Non solo infatti essi possono beneficiare delle strutture della “Scuola di Mare Beppe Croce” e della disponibilità  e gentilezza di tutti i membri dell’organizzazione nei giorni pre e post partenza del Grand Prix d’Italie, ma sono accolti anche nei mesi invernali durante i quali si svolgono gli allenamenti del Centro Allenamento Mini 6.50.
Nel corso della serata i soci del Club avranno la possibilità di fare vere e proprie “visite guidate” a bordo dei Mini 6.50 ormeggiati e gli atleti saranno a disposizione per soddisfare tutte le curiosità dei velisti più appassionati.

 

A fare gli onori di casa venerdì sarà il Presidente dello Yacht Club Italiano Carlo Croce, il quale con la sua lungimiranza e passione ha dato e continua a dare grande respiro e visibilità alla Classe Mini 6.50, facendo diventare una regata come il Grand Prix 6.50 un appuntamento imperdibile non solo per gli atleti della Classe, ma anche per gli appassionati della “course au large”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione