Il charter di lusso per superare la crisi: la ricetta A&B Yachts

Non tutti gli armatori scappano all'estero, c'è anche chi non sa rinunciare alle bellezze dell'Italia e mette il suo yacht a disposizione per il charter

14 Aprile 2014 | di Redazione Liguria Nautica

La nautica italiana è ancora impegnata ad attraversare il guado della crisi, con la fuga dei grandi armatori all’estero che è andata ad aggravare una situazione economica generale non facile. L’Italia è però uno dei paesi più belli al mondo e chi è venuto ed ha potuto navigare nelle meraviglie del golfo ligure, nel golfo di Napoli, nelle Isole Eolie, nella Sardegna, chi ha potuto vedere in navigazione notturna l’Isola di Vulcano con il bagliore rossastro ed il brontolio di lui, il vulcano, non può dimenticare e ritornerà sempre da noi.

 

Se alcuni fuggono, ci sono  anche armatori di motor-yacht e navi da diporto che hanno deciso di restare e hanno messo il proprio yacht a noleggio: sono imbarcazioni prestigiose con equipaggio professionale e collaudato. Proprio in questi giorni si è aggiunta alla flotta di A&B Yachts, con base a Viareggio, il Bendycta motor-yacht costruito dalla CBI Navi con equipaggio professionale italiano, e il fenomeno non sembrerebbe isolato ma pare possa avere un proseguo concreto.

 

Già nelle prime settimane di primavera si nota un fervore di richieste sul noleggio, queste provengono dagli Stati Uniti, dalla Germania e da molti italiani.

Sembra sia quindi in arrivo un’ottima stagione di lavoro per il noleggio che compenserà la grave perdita di vendita di imbarcazioni in Italia.

Passerà anche questo momento e ritornerà il mercato della nautica anche ridimensionato, chi legifera sulla nautica, chi mette balzelli sappia che la passione per il mare è come per la vita, si può ostacolare, reprimere ma è impossibile soffocarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione