Il Chopi Chopi vince l'Interior Design Award. VIDEO

L'ammiraglia di CRN è stata premiata agli SHOWBOATS DESIGN AWARD 2014 con un prestigioso riconoscimento

3 marzo 2014 | di Redazione Liguria Nautica

CRN, parte del Gruppo Ferretti e specializzato nella costruzione di megayacht completamente custom in acciaio e alluminio da 40 a 90 metri, ha partecipato e vinto con la sua ammiraglia M/Y Chopi Chopi 80mt agli “Showboats Design Awards 2014”, organizzati dal gruppo editoriale Boat International Media.

 

Nella splendida cornice dello Swarovski Crystal Worlds di Kiztbuel in Austria, la sera del 24 febbraio, all’interno di un’esclusiva due giorni dedicata alle eccellenze nel mondo del design nautico mondiale, M/Y Chopi Chopi è stata premiata nella categoria “Interior Design Award” del segmento megayacht superiori ai 60 metri. Il premio è stato ritirato da Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di CRN, e dall’architetto Laura Sessa, interior designer di Chopi Chopi, davanti ad una platea internazionale di armatori, designer ed esperti dell’industria nautica.

 

L’attenta e selezionata giuria del premio, composta da 14 membri tra armatori di superyacht, personalità di spicco nel mondo del design ed esperti del settore nel mondo nautico, ha premiato Chopi Chopi come espressione esemplare di family house e per il perfetto binomio tra classico e contemporaneo, elegante e raffinato. A questi elementi, si aggiunge la sapiente fusione di materiali pregiati (legni, marmi, pelli, metalli) e scale cromatiche sorprendenti, che spaziano dai colori tenui degli esterni ai toni accesi e briosi degli interni, armoniosamente abbinati all’illuminazione naturale e artificiale degli ambienti. I grandi volumi interni ed esterni di Chopi Chopi hanno spinto l’interior designer Laura Sessa a disegnare lo stile e a progettare il design degli interni, pensando alla massima funzionalità non soltanto per l’Armatore ma anche per l’equipaggio.

 

Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di CRN, commenta il riconoscimento ottenuto: “Condividiamo questo premio con l’Armatore, che è stato presente e partecipe in tutte le fasi di realizzazione dello yacht, e vero Ambasciatore di CRN nel mondo, e con l’architetto Laura Sessa, che è stata straordinaria nell’interpretare le esigenze dell’Armatore realizzando degli interni che corrispondessero esattamente alle

aspettative sue e della sua famiglia. Non può mancare un ringraziamento a Gianni e Paola Zuccon e ai designer dello studio Zuccon International Projects che ne hanno firmato le linee esterne. Naturalmente senza dimenticare il nostro azionista Weichai Group e tutti i dipendenti CRN, con le proprie competenze, il loro impegno e la loro passione, che da ormai 50 anni contraddistinguono il Cantiere di Ancona”.

 

Nella categoria “Interior Design Award” per il segmento megayacht tra i 30 e i 60 metri, è arrivata in finale anche M/Y J’Ade 60mt, selezionata per i contenuti tecnici altamente innovativi, perfettamente integrati con elementi di design.

Il garage, che per la prima volta a bordo di uno megayacht CRN è allagabile, consente l’ingresso in acqua del tender senza l’impiego di alcuna gru. Una soluzione innovativa molto apprezzata anche dagli ospiti che, a loro volta, potranno salire e scendere dal tender con estrema facilità. In assenza del tender, il garage si trasforma in una piscina naturale di ampio respiro, uno spazio aperto, espressione del vivere a bordo in “libertà”. Il risultato: un locale tecnico trasformato in una area living, di grande atmosfera.

 

 

CRN 129 80 mt CHOPI CHOPI

 

Scafo numero 129 costruito dal cantiere, con i suoi sbalorditivi 80 metri è il più grande megayacht mai realizzato da CRN e uno dei più grandi mai prodotti in Italia. Chopi Chopi rappresenta una straordinaria vetrina per il Made in Italy, essendo stato costruito interamente ad Ancona e progettato da due studi di architettura italiani: Studio Zuccon International Project, che ha concepito le linee esterne e il layout interno insieme al CRN Engineering, e l’architetto Laura Sessa, che ha firmato lo style concept e il design degli interni. Questo yacht è uno scafo dislocante in acciaio e alluminio che si sviluppa su 6 ponti e può ospitare fino a dodici passeggeri, alloggiati in sei suite, 30 membri dell’equipaggio e nove di staff. Concepito come una family house, Chopi Chopi rappresenta una sintesi, e al tempo stesso un’evoluzione dei tratti caratteristici, dell’anima e dell’innovazione delle navi firmate CRN, distinguendosi per gli spettacolari volumi, l’ariosità degli spazi, le forme slanciate e le linee morbide, l’attenzione per i dettagli e per il benessere a bordo, i giochi di luce e, di fondamentale importanza, per un legame diretto con il mare. Come tutte le navi realizzate da CRN, la nuova ammiraglia è espressione massima dei punti di forza del cantiere: i balcony e le terrazze aperte nelle cabine VIP del main deck, il beach club del lower deck con il portellone di poppa che si trasforma in una grande spiaggia di 100mq a pelo d’acqua e le ampie finestrature, che donano una straordinaria luminosità agli spazi interni garantendo un costante contatto visivo con il mare. Inoltre, a bordo di Chopi Chopi sono state studiate soluzioni inedite, come ad esempio la pilot house all’avanguardia, dalla caratteristica forma circolare e un ‘rifugio’ esclusivo per l’Armatore, con un ponte completamente dedicato – tra upper e sun deck – per godere dei propri spazi nella massima riservatezza, raggiungibile anche via aerea grazie a un helipad collocato a poppa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Speciale Monaco Yacht Show: megayacht in mostra nel Principato. FOTO

  • 26 settembre 2014

Tra le barche a motore spazio al lusso sfrenato, la più grande è il 91,50 mt Equanimity di Oceanco, appena più lungo degli 85,60 mt di Carewalk, cantiere Derektor. Trai big fa bella mostra di se anche l'italiana Chopi-Chopi del cantiere CRN

Mercato nautica

Il mega yacht Yalla è in Liguria, le nostre FOTO al largo di Sori

  • 8 settembre 2014

Questo CRN 132, 73 metri di lunghezza, è stato concepito nelle linee esterne da Omega Architects, in stretta collaborazione con l’Ufficio Tecnico di CRN che ha sviluppato il progetto navale, mentre gli interiors sono a cura dello studio Droulers Architecture

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione