Il cinema italiano riscopre il mondo della vela: casting aperto per una velista esperta

Anche il cinema strizza l’occhio al mondo della vela con produzioni americane, francesi e italiane: per il nuovo film prodotto da Fandango e Rai Cinema le cui riprese inizieranno a febbraio il regista è alla ricerca di un’attrice-velista

23 Dicembre 2013 | di Redazione Liguria Nautica

La risonanza mediatica delle ultime grandi competizioni veliche ha fatto scoppiare la passione per il mondo della vela, abbracciando anche il pubblico generalista. Un grande contributo per la nuova vita dello sport della vela è stato dato dal cinema: solo nel 2013 si contano tre produzioni cinematografiche incentrate sul mare e sulla vela, per diretta associazione.

 

Le grandi produzioni cinematografiche sembra vogliano puntare sempre più sull’amore sconfinato per il mare e la furia della sua natura che esercitano sempre un grande fascino sul pubblico e, per diretta associazione, l’attenzione sulla vela, misurandosi con una infinita gamma di possibilità narrative.

 

Dopo “In Solitario”, il film di produzione francese sul Vendée Globe, con protagonista Francois Cluzet, è atteso per febbraio 2014 il colossal con Robert Redford “All is lost”, unico protagonista di una storia di sopravvivenza in mare aperto, a bordo di una barca a vela.

Ma non solo produzioni francesi e americane, anche l’Italia strizza l’occhio alla tradizione marinaresca con un film che sarà prodotto dalla casa di produzione Fandango e da Rai Cinema. Oltre al titolo, “The Race”, non è dato sapere ancora molto a proposito del nuovo film ambientato in mare, le cui riprese inizieranno a febbraio; il regista, Matteo Rovere, classe 1982 è alla ricerca di una velista esperta, tra i 18 e i 22 anni, atletica, determinata e che abbia una dizione corretta.

 

Per partecipare al casting, aperto da gennaio 2014, è sufficiente scrivere una mail a  casting.race@gmail.com inviando: numero di telefono e mail, biografia (specificando età, luogo di nascita, eventuali esperienze al cinema o in televisione, da quanto praticano la vela) e almeno tre foto (primo piano, mezza figura e figura intera).

 

G.S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Vela

Vendée Globe: rush finale verso Les Sables

  • 17 Gennaio 2017

Ancora una volta abbiamo la conferma che le storie della vela oceanica appassionano il pubblico, basta guardare l'eco delle notizie, sui social e sui vari media internazionali, di che proporzione sia. L'augurio è che anche qualche per la prossima edizione abbia la possibilità di armare un'IMOCA 60 competitivo

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione