Il Commissario anti corruzione dice basta agli incentivi per gli ispetori del fisco

Chi è incaricato dei controlli non deve ricevere dei bonus in più per svolgere il proprio dovere, un meccanismo che in passato, soprattutto nel campo della nautica, ha portato ad atteggiamenti particolarmente aggressivi o in alcuni casi quasi persecutori da parte degli ispettori del fisco.

5 agosto 2014 | di Redazione Liguria Nautica

“Basta incentivi economici agli ispettori del fisco”! E’ la denuncia lanciata da Raffaele Cantone ai microfoni di La Repubblica, dove il Commissario anti corruzione, ha preso una posizione netta su un tema quanto mai spinoso.

Il concetto è che chi è incaricato dei controlli non deve ricevere dei bonus in più per svolgere il proprio dovere, un meccanismo che in passato, soprattutto nel campo della nautica, ha atlanta web design portato ad atteggiamenti particolarmente aggressivi o in alcuni casi quasi persecutori da parte degli ispettori del fisco.

I controlli, va da se, devono essere fatti, ma chi svolge questo lavoro non può e non deve essere tentato a forzare la mano per ottenere maggiori guadagni.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti

  1. Giorgio ha detto:

    Caro Massimo,
    Come non essere d’ accordo con te, anche perché la ricchezza, che potrebbe aiutare alcuni addetti al settore, invece é come il coniglio: quando ha paura scappa….ma questo i politici, per la loro ricchezza, lo mettono in pratica molto bene…per i normali contribuenti fanno finta di non saperlo…
    Proviamo a scattare qualche foto a questi soloni esperti a bordo delle barche, e rendiamole pubbliche come le foto delle dive dello show business , poi vediamo se, in tempo di spending review, riescono a non perdere la faccia!

  2. massimo ha detto:

    tassare la ricchezza equivale ad aumentare la povertà………i nostri politici tutti laureati in economia ??? ….dai risultati………. anti economia!!!!
    buone vacanze

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione