Il fascino retrò e l’avanguardia: Benetti presenta due nuovi yacht che dettano la rotta del futuro

In una conferenza stampa virtuale, Benetti ha presentato due nuovi prodotti: il Motopanfilo 37M della categoria Class, e FB284, nuovo megayacht Custom di 67 metri. Diversi tra loro ma accomunati dalle qualità distintive del marchio

3 Dicembre 2020 | di Giuseppe Orrù
La prua del Benetti FB284

Le suggestioni retrò dei panfili degli anni ’60 – ma stando alla larga dalle nostalgie – e l’imponenza dell’avanguardia, accomunati dai valori che da sempre contraddistinguono il cantiere. Benetti compie altri due passi verso il futuro e in una conferenza stampa virtuale, ai tempi del Covid, presenta due nuovi prodotti: il Motopanfilo 37M della categoria Class, e FB284, nuovo megayacht Custom di 67 metri.

Due nuovi modelli che descrivono la rotta che il cantiere intende percorrere da qui in avanti, come ha spiegato ai giornalisti collegati Giovanna Vitelli, vicepresidente del Gruppo Azimut Benetti.Due nuovi modelli, diversi tra loro, ma accomunati dalle qualità distintive del marchio: innovazione, affidabilità, capacità costruttiva e valorizzazione dell’heritage.

Queste due novità arrivano a pochi mesi dalla presentazione di altre due notevoli imbarcazioni come l’Oasis 40M e il Diamond 145 e a raccontarle sono stati i designer, accompagnati da Sebastiano Fanizza, direttore commerciale Benetti, e da Federico Lantero, direttore marketing e comunicazione del prodotto di Azimut Benetti.

MOTOPANFILO 37M

Il Motopanfilo 37M è un progetto che nasce come imbarcazione dal grande fascino che guarda, senza nostalgia né intenti rétro, allo stile dei motopanfili degli anni ’60, di cui Benetti fu eccezionale interprete.

E’ uno yacht elegante e moderno che va incontro alle esigenze degli armatori di oggi, ma che affonda le sue radici in un tempo di grande espressione creativa e di vitalità, quello delle navette Benetti degli anni ’60. Non è il restyling di un prodotto di successo, ma un progetto “di oggi”, che trova ispirazione nel passato per proiettarsi nel futuro.

Il Motopanfilo 37M di Benetti

Il lavoro concettuale che Benetti ha svolto, di concerto con il designer Francesco Struglia per le linee esterne, e con lo studio Lazzarini Pickering Architetti per gli interni, trae la sua ragion d’essere dal passato ma, arricchito delle nuove conoscenze stilistiche, tecniche e tecnologiche, garantisce al progetto un’impronta fresca e moderna.

Il Motopanfilo di oggi regala spazi molto più ampi e straordinariamente luminosi, un costante contatto visivo con il mare e larghe terrazze che scendono fino a toccarne la superficie. Ma il suo fascino si basa sugli stessi concetti di un tempo: un’eleganza gentile e lontana dalle mode, una barca che vuole esaltare la sua natura di barca, un guscio in cui sentirsi avvolti e protetti.

Le linee dello specchio di poppa sono completamente integrate nel volume dello scafo, aderendo allo spirito delle poppe tonde degli anni ’60, differenziandosi però nella forma, che deve rispondere alle esigenze degli armatori di oggi e offrire un grande beach club. Il portellone centrale è fortemente inclinato in avanti per aumentarne la superficie nel momento in cui, aprendosi, diventa la piattaforma bagno, mentre tender e moto d’acqua trovano riparo in un garage posto lateralmente per non interferire con la vita di bordo.

L’Observation Deck, un tempo ricavato intorno all’albero centrale, viene invece posizionato sopra l’hard top, diventando un piccolo quarto ponte da vivere in assoluta intimità e da cui godere di una visuale unica, comodamente distesi su un avvolgente chaise longue.

FB284 CUSTOM

FB284 è un megayacht di 67 metri, sviluppato su sei ponti, imponente e autorevole. Giorgio M. Cassetta ne ha presentato il concept e gli esterni di cui è autore (gli interni sono dell’Interior Style Department di Benetti), basati su una nuova definizione dei volumi.

Benetti FB284

Un’elevata vivibilità di bordo e una grande razionalizzazione degli spazi sono gli elementi principali del progetto, caratterizzato da uno stile che esalta l’orizzontalità della barca nella sua lunghezza. FB284 è l’evoluzione della piattaforma su cui è stato realizzato Metis, pluripremiato megayacht di 63 metri, simbolo del riconosciuto standard costruttivo del cantiere, e su cui sono in costruzione gli yacht FB270, FB274 (entrambi di 65 metri) e FB278 “Project Fenestra” (67 metri).

L’unico elemento che, volutamente, spezza la continuità della linea della barca è rappresentato dalle ali della plancia che, esaltate nella loro discontinuità dalle superfici circostanti, caricano il design di personalità.

Il progetto prevede 7 cabine per gli ospiti e 11 cabine per un equipaggio che può arrivare fino a 19 persone. Gli interni richiamano l’eccellenza del Made in Italy che si esprime attraverso manifatture di altissimo pregio. I legni utilizzati sono l’Acero Frisé, con un colore morbido che si avvicina a quello della seta naturale, e l’Ebano Macassar nero con venature arancioni, dall’impronta classica. Per il marmo la scelta ricade, invece, sul Bianco di Carrara, che conferisce splendore alle superfici e che contrasta bene con il marmo nero Saint Laurent.

Dal Bridge Deck, pensato come party deck  – la zona in ombra può opzionalmente essere chiusa in una veranda attrezzata a seconda delle esigenze dell’armatore – parte, ben nascosta, una scala esterna che porta al Sun Deck di quasi 90 metri quadrati. Dal bar si gode immediatamente di una vista meravigliosa. Verso prua, infine, un podio ospita una jacuzzi, mascherandone il volume.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Eventi e fiere

Buon Natale da Liguria Nautica

  • Foto
  • 22 Dicembre 2020

Anche quest’anno vogliamo augurare un Buon Natale ai nostri lettori, che ci hanno sempre seguito in questo difficile 2020

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione