Il regalo di compleanno dell’armatore? Il varo del suo nuovo Amer F100

Il cantiere ligure ha consegnato il secondo esemplare del 2019 dell’Amer F100, il nuovo yacht dedicato al fondatore Fernando Amerio. Altri due scafi sono in costruzione

13 Dicembre 2019 | di Giuseppe Orrù
Il varo del secondo esemplare di Amer F100
Il varo del secondo esemplare di Amer F100

E’ stato un compleanno decisamente speciale quello del fortunato armatore che, proprio nel giorno in cui compiva gli anni, mercoledì 11 dicembre, ha potuto “scartare” un regalo decisamente unico: il varo del suo nuovo yacht Amer F100.

Il cantiere ligure ha infatti organizzato il varo appositamente nel giorno del compleanno dell’armatore, a Viareggio. Si tratta del secondo esemplare consegnato nel 2019 di Amer F100, il modello dedicato al fondatore del cantiere Permare, Fernando Amerio, mentre altri due scafi sono in costruzione per il prossimo anno.

Amer F100 è uno yacht in cui gli ospiti possono godere di ancora più luce e soprattutto in un continuo contatto visivo con il mare, in qualsiasi punto dell’imbarcazione si trovino. Queste sono solo due delle tante novità che ci hanno stupito durante la nostra visita a bordo del nuovo Amer F100, al Cannes Yachting Festival.

Il Cantiere Permare, giunto al suo 47° anno di attività nautica, ora sta anche lavorando su due nuovi modelli motorizzati Ips Volvo Penta, che saranno presentati alla stampa nel 2020. Sta inoltre implementando la ricerca e lo sviluppo nel campo dell’economia circolare per l’utilizzo di materiali ecosostenibili come Filava, la fibra di basalto arricchita, efficientamento energetico e future applicazioni ibride, come vi abbiamo raccontato in questo servizio.

L’attenzione all’ambiente è da sempre uno dei punti forti del cantiere di Sanremo. Tanto che Amer Yachts nutre anche un interesse crescente per soluzioni a idrogeno a bordo. Pochi giorni fa, infatti, il team Amer Yachts ha avuto un importante incontro all’Università di Savona, dove ha potuto valutare interessanti soluzioni per un nuovo progetto in fase di realizzazione. Il nuovo F100, motorizzato con 4 Ips da 1200 hp, ha toccato la massima velocità in prova di 30,2 nodi.

La velocità massima durante le prove in mare: 30,2 nodi

La velocità massima durante le prove in mare: 30,2 nodi

Rispetto al modello precedente (l’Amer Quad) di pari lunghezza, ovvero 29,60 metri, dispone del 105% in più di superficie vetrata nel ponte principale e il 38% nel ponte inferiore. Malgrado il peso delle finestrature sia maggiore rispetto alla vetroresina, il cantiere ha abilmente alleggerito lo scafo per mantenere invariato il peso originale dal modello precedente.

Quella di Amer Yachts è una sfida iniziata molto tempo fa, con una continua corsa alle riduzioni di consumi ed emissioni, un’esigenza quanto mai attuale, che toccherà inevitabilmente tutte le imprese, per supportare un’economia pulita e sostenibile. Anche la finanza si sta muovendo sui canoni dell’ecosostenibilità, premiando e supportando le aziende che investiranno di più in ricerca e sviluppo legati al Green Deal.

Gli scafi Amer Yachts sono ricercati in modo particolare per l’attività di charter, grazie alle loro grandi doti di manovrabilità, silenziosità e bassi consumi. Nella stessa settimana del varo, Barbara Amerio ha partecipato alla Nobel Week parlando di “sviluppo sostenibile del territorio tra economia e benessere”, descrivendo gli scenari del Ponente Ligure, risorse ed opportunità di crescita e “mettendo un accento sul potenziale della blue economy sul Ponente Ligure che sta diventando una hub dedicata al diporto“.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione