Il Tex si incaglia a Porto Garibaldi

Il peschereccio, di proprietà di un armatore del posto, si è scontrato contro gli scogli, incominciando ad imbarcare acqua dalla fiancata sinistra. Il serbatoio sta perdendo gasolio, si è già formata in mare un'ampia chiazza oleosa

22 giugno 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Tex a picco

Il peschereccio Tex, unità di circa 13 metri di lunghezza per 10 tonnellate di stazza, è rimasto incagliato tra due barriere frangiflutti, nei pressi di Porto Garibaldi, in provincia di Ferrara.

 

La sorpresa  ha lasciato subito il posto alla preoccupazione, come racconta Rita Alfieri, titolare dello stabilimento balneare: «ci siamo subito detti che era impossibile che un peschereccio si fermasse tra gli scogli, dato che l’ordinanza balneare lo vieta. Il bagnino aveva appena finito il suo servizio ed è subito corso a verificare, mentre noi abbiamo chiamato l’ufficio circondariale marittimo».

Un intenso odore di gasolio si è diffuso nel giro di poche ore, riconducibile alla falla del serbatoio del peschereccio, una chiazza oleosa si è poi allargata in mare.

Il Tex di proprietà di un armatore 43enne di Porto Garibaldi, è andato a sbattere con la fiancata sinistra contro gli scogli, cominciando così ad imbarcare acqua, per poi inclinarsi su un lato. Tutti i tentativi di disincagliare il peschereccio si sono rivelati vani, neppure l’intervento di altre tre imbarcazioni ha facilitato le operazioni.

 

Sono in corso operazioni di accertamento, da parte della Capitaneria di porto, per capire le cause del naufragio, ora l’imbarcazione, in balia delle onde e del mare mosso, tende a colare a picco. L’autorità portuale sta valutando l’ipotesi di adottare un’ordinanza d’interdizione alla navigazione nel tratto costiero interessato dall’incidente.
I militari della Guardia Costiera hanno monitorato il tratto di mare interessato per tutta la notte, ma anche i tentativi di recupero attuati ieri mattina non hanno sortito i risultati auspicati. Solo il ricorso al pontone, che si trova in darsena, potrà ora consentire la rimozione del Tex dal tratto di mare in cui si trova incagliato.

 

Foto http://lanuovaferrara.gelocal.it/ferrara

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Guida rapida su…come affondare in un minuto VIDEO

  • 18 marzo 2013

Il peschereccio affonda, precisamente, in un minuto, i due occupanti sono salvati miracolosamente da un altro peschereccio che naviga nelle vicinanze; l’incredibile video racconta gli attimi più tragici dell’incidente, VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione