Imperia, il sindaco Strescino potrebbe dimettersi?

Il sindaco di Imperia Paolo Strescino starebbe meditando un colpo a sorpresa: dimettersi dopo la bagarre politica scoppiata intorno alle nomine del nuovo CdA della Imperia Yacht srl

9 maggio 2012 | di Redazione Liguria Nautica

A Imperia la situazione si fa critica: il sindaco Paolo Strescino ieri mattina era pronto a mettere la sua firma sul decreto di nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione della Imperia Yacht srl, la società a capitale interamente comunale che gestisce il bacino portuale di Oneglia per la parte relativa ai transiti di megayacht commerciali. Ma la mattinata si è rivelata convulsa dal punto di vista politico: la nomina è saltata, lasciando spazio ad un’accesa bagarre politica.

 

Strescino aveva pensato di rivoluzionare l’Imperia Yacht, passando da un amministratore unico a un Cda formato da un amministratore delegato e due consiglieri, per allargare maggiormente la gestione e quindi fare in modo che avvenisse in maniera più controllata. Scrive il Secolo XIX: «La “triade” pensata da Strescino comprendeva […] un suo fedelissimo, Roberto Rommelli, un esponente dei portuali, Lello Guglielmi e Karin Boriani Stefanolo, segretaria di Assonautica. Scorrendo, però, l’elenco di chi si è proposto o che è stato proposto emergono nomi e cognomi “pesanti” su tutti quelli di Eugenio Adolfo e di Pietro Lanteri, dirigente apicale della Costa Crociere proposto da Fli. Eugenio Adolfo è il rampollo della famiglia di imprenditori, politici e funzionari pubblici (lo zio Benedetto è vicesegretario in Provincia e consigliere comunale del Pdl) del capoluogo. Laureato, dipendente della Croce Bianca è un apprezzato dirigente della Protezione civile comunale e rappresentante provinciale dei volontari. Strescino, però non ha gradito le “raccomandazioni”, sistema contro il quale ha cominciato da tempo a battersi, da qualunque parte provenissero e starebbe, quindi, meditando un colpo a sorpresa: dimettersi prima del consiglio comunale che dovrà discutere la mozione di sfiducia nei suoi confronti proposta dal gruppo consiliare del Pdl».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione