Imperia, San Lorenzo Yachting Charter presenta servizi esclusivi per il 2012

Nella cornice suggestiva della Marina di San Lorenzo, barche e motori di lusso tirati a lucido sono protagonisti di una giornata all’insegna dell’esclusività, in passerella anche un prototipo futuristico

3 giugno 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Come una gara di bellezza, macchine e barche di pregio sfilano una di fronte all’altra con l’immancabile tappeto rosso che rende tutto ancora più fastoso; così SL Yachting presenta i servizi dedicati ai charter per la stagione 2012, le novità sono il “Boat and Breakfast” e la “Cena Romantica”, perché stare in mezzo al mare, in questo caso, non vuol dire rinunciare a comfort e relax. Il Sea Party, a conferma del successo che riscuote l’attività, fin dalle prime ore della giornata ha raccolto partner e clienti che non si sono lasciati sconsolare neanche dal tempo un po’ bizzarro, curiosi di provare le macchine e visitare gli yacht.

SL Yachcting Charter, nata nel 2004, offre un servizio unico ed esclusivo per la Liguria di Ponente. A disposizione una flotta di 8 imbarcazioni di ultima generazione dotate di ogni comfort, sono comprese tra i 10 metri del Mira34 e i 24 metri dell’ammiraglia, il Riva Venere75, i motoryacht sono a disposizione per crociere da breve a lungo raggio per diverse località del Mediterraneo; scoprire la Liguria, la Costa Azzurra, l’arcipelago toscano, la Sardegna e la Corsica nella propria dimora di lusso galleggiante; per chi arriva in aeroporto, non la classica navetta, ma una macchina di lusso per il trasporto fino alla Marina di San Lorenzo, base operativa degli yacht.

 

 

SL Yachting Charter non si ferma qui, la barca non è solo un mezzo di trasporto ma una location di lusso per i momenti importanti, un luogo diverso dove organizzare festeggiamenti  o cene di lavoro di sicuro impatto; a questo proposito Alessandro Masu, amministratore unico dei Cantieri San Lorenzo e titolare della SL Yachting, confida la filosofia alla base di questo scelta e una curiosità: «Dal 2004 siamo in gioco con il charter, siamo partiti con una imbarcazione poi due e adesso abbiamo una flotta di 8 motoryacht. Tutte le nostre barche sono ricercate e create per soddisfare ogni pretesa, per questo ampliamo sempre più i servizi offerti, in particolare il nostro scopo è combattere la crisi di idee e promuovere la barca come nuova idea di location per qualsiasi tipo di cerimonia, festa o ricorrenza».

 

Questa attività si rivela in controtendenza al momento di crisi, qual è il segreto?

«Il segreto è presto detto, purtroppo in Italia è radicata la concezione che chi si può permettere la barca è solamente una persona ricca, noi non ragioniamo con questo presupposto. L’affitto di una nostra barca per un giorno, con buffet a bordo, costa dai 150 ai 250 euro, per l’affitto di un weekend o di una settimana il prezzo parte dai 4 mila euro e arriva fino ai 30 mila euro. Ci sono i prezzi per ogni tasca ma il mercato italiano è comunque un po’ bloccato, la nostra clientela è infatti per 70% straniera. Questo significa che non sono i soldi il problema, ma la comunicazione sbagliata che si ha dei bene e dei servizi cosiddetti di “lusso”»

 

In tutta la flotta c’è una barca molto particolare, la M1, cosa può dirci a proposito?

«La Sfy M1 è un prototipo del 2008 progettata in uno studio di Torino, dall’ingegnere Arnaboldi, su richiesta specifica di clienti stranieri. La barca è interamente in alluminio, messa alla prova nella vasca di San Pietro Burgo, raggiunge i 52/53 nodi ma ha consumi ridotti rispetto alla media. Il design completa una barca dalla linea aggressiva, sportiva e nello stesso tempo fashion. Si tratta di una suite pensata per due persone, creata per soddisfare ogni esigenza».

 

Gloria Sormani

Le foto sono di proprietà di Liguria Nautica e sono riproducibile previa citazione della fonte con link attivo

[nggallery id=135]

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione