In costruzione il primo EEGLE, “costal cruiser” elettrico di BYD Group

Il cantiere spagnolo presenta il suo nuovo incrociatore costiero, green ma di lusso

25 Settembre 2020 | di Marcella Ottolenghi

Lo scafo del nuovo EEGLE, “costal cruiser” elettrico di 20 metri di BYD Group, ha l’aspetto robusto di un incrociatore, con prua a piombo per ottimizzarne le prestazioni navali, ma nasconde un’anima green e interni da appartamento sull’acqua.

Propulsione elettrica

Le batterie della propulsione esclusivamente elettrica, per una potenza di 600 kW distribuita su quattro motori da 150 kW ciascuno, e i pannelli solari posizionati in copertura, che aggiungono ulteriori 9 kW, consentono una crociera silenziosa e sostenibile, priva di emissioni inquinanti. Anche se gli armatori più esigenti possono sfruttare la modalità elettrica per brevi uscite e aggiungere in fase di realizzazione un generatore tradizionale a carburante per gli spostamenti più lunghi.

Siamo davvero orgogliosi – commenta Raúl Gonzalo, designer senior e manager di BYD Group – del traguardo che siamo stati in grado di raggiungere con il progetto di EEGLE. Siamo partiti dall’idea di creare uno yacht moderno e confortevole, che fosse naturalmente prestazionale in navigazione oltre che semplice da condurre, ma anche dotato di totale autonomia per quanto riguarda la fornitura dell’energia propulsiva. Non vediamo l’ora di vedere i risultati con la nostra prima unità EEGLE, che sarà consegnata a breve”. Il primo yacht è infatti in fase di costruzione nel sud della Francia, presso il cantiere Martinez Constructiones Navales.

Green ma di lusso

La sostenibilità non è stata un vincolo per la progettazione degli interni, dato che fin da subito per i progettisti del cantiere spagnolo è stato chiaro che “preservare il pianeta non deve significare sacrificare uno stile di vista confortevole”.

Lo spazio è stato massimizzato e sfruttato per ricreare ambienti ampi e luminosi, le cui grandi aperture vetrate enfatizzano le viste sul paesaggio marino circostante. Per i sei passeggeri previsti, il layout include una cabina armatoriale, organizzata come una suite alberghiera, una cabina vip e due cabine doppie. All’equipaggio è invece destinata una cabina doppia con letti a castello, accessibile dal pozzetto di poppa.

Anche gli esterni sono organizzati nel segno del comfort, con ampi deck prendisole e sedute accoglienti, oltre a tutta una serie di opzioni aggiuntive disponibili in fase di approntamento, come ad esempio una piscina con idromassaggio sul ponte posteriore. Il flybridge del “costal cruiser” EEGLE è multifunzionale, sfruttato sia per il relax sia per la convivialità, con sedute, lettini e un tavolo da pranzo nel pozzetto ombreggiato, collegato alla dispensa del salone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

L’energia green sbarca al porto di Savona

  • 6 Luglio 2015

Tra le varie iniziative il Cold ironing, l'elettrificazione delle banchine e la depurazione di gas di scarico dei motori diesel marini con acqua di mare

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione