Incendio di Sanremo, in questi giorni il recupero degli yacht affondati

Sono iniziate le operazioni di recupero del “Manhattan” e dell’”Irbis”, andati a fuoco e affondati nelle prime ore del mattino del 29 agosto. Intanto l’interrogatorio a Max Grybble, marinaio di 22 anni unico testimone dell’accaduto, andrà in scena la settimana prossima

7 Settembre 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Le operazioni di recupero dei due yacht bruciati e affondati nelle prime ore di mattina del 29 agosto a Portosole, a Sanremo, sono iniziate e andranno avanti per un paio di giorni. Il “Manhattan” si trova nello specchio acqueo antistante il porto, dove la Capitaneria l’aveva condotta ancora in fiamme per evitare che l’incendio si propagasse verso le altre imbarcazioni ormeggiate nel marina, mentre “Irbis” è colata a picco al molo B.

 

L’interrogatorio del marinaio svedese Max Grybble, 22 anni, unico testimone dell’accaduto, è previsto per la settimana prossima: lo scandinavo dovrà riferire al sostituto procuratore Francesca Scarlatti quanto avvenuto quella notte, dove l’incendio pare sia scaturito da alcune gocce di olio bollente schizzate fuori dalle padelle, utilizzate dal marinaio per una cenetta romantica notturna.

 

PUO’ INTERESSARTI ANCHE: INCENDI A BORDO, COME PREVENIRLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Genova, peschereccio affonda in Darsena VIDEO

  • 26 Settembre 2013

Si temeva il peggio quando la “Stella del Sud” è affondata stamattina in Darsena: da tempo l’imbarcazione era il rifugio di alcuni clochard. Per fortuna a bordo non c’era nessuno

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione