Itama 55 si incaglia sulle secche del Pevero

Mentre eravamo in vacanza a Porto Cervo abbiamo assistito al recupero di questo Itama 55. L'open dal look sportivo si era incagliato sulle secche del Pevero, ed è stato recuperato grazie all'ausilio di un pontone

23 agosto 2016 | di Redazione Liguria Nautica

In vacanza può capitare di abassare la guardia dell’attenzione, basta poco e il pasticcio è fatto se ciò accade mentre siamo al timone. Un goccino di troppo, un po’ di musica, gli amici che ci distraggono, e si finisce su un scoglio affiorante: vacanza e barca rovinate.

Mentre eravamo in vacanza a Porto Cervo abbiamo assistito al recupero di questo Itama 55. L’open dal look sportivo si era incagliato sulle secche del Pevero, ed è stato recuperato grazie all’ausilio di un pontone. Da quello che abbiamo visto sembrerebbero esserci danni consistenti alla carena. La zona della Costa Smeralda non è affatto nuova a incidenti di qusto tipo, data l’abbondanza di scogli semiaffioranti sparsi in tutta la zona.

Scheda tecnica Itama 55

Cantiere Itama

Lunghezza 16.93 mt

Larghezza 4,60 mt

Pescaggio 1,44 mt

Numero di cabine 3

Numero di cuccette 6

Motori 2×1100 hp MAN

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 commenti

  1. Valter conca ha detto:

    Leggo solo ora il commento di sv narese che mi sembra molto carico di invidia, vorrei ricordare e posso provarlo che le secche del Pevero non sono segnalate con nessuna boa e il chart plotter le da a circa 70 my da dove effettivamente sono. Mi spiace che il signore non possa andare a verificare , magari ci finisce sopra!!!!!

  2. SvNarese ha detto:

    1. Beati voi di Liguria Nautica che vi potete permettere di andare in vacanza a Porto Cervo
    2. Se l’Itama 55 e’ andato a scogli, forse se lo merita! Le secche del Pevero sono segnate chiaramente sulle carte nautiche o se i signori dell’Itama le considerano obsolete oppure non le sanno legger; sarebbe bastato uno sguardo al Chartplotter! Spero che il conto del recupero sia stato salato un modo che certa gente impari ad andare per mare.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione