La nuova sfida di Inoxsail si chiama "Phinna"

Al Tag Heuer Vela Festival 2014 l'architetto Roberto Bosi presenta la sua nuova scommessa: una pinna di deriva a profilo alare variabile

10 Aprile 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Il Vela Festival 2014 si apre all’insegna delle novità in campo della tecnologia idrodinamica. L’architetto Roberto Bosi di Inoxsail, azienda specializzata nell’innovazione tecnologica velica, ha presentato infatti la sua ultima intuizione, la “Phinna”. Si tratta di una speciale pinna di deriva, istallabile su qualunque barca a vela e che modifica il suo profilo alare automaticamente e istantaneamente, sfruttando le variazioni di pressione dell’acqua che scorre sul profilo.

 

In questo modo la barca ne beneficia in velocità, per la precisione di qualche centesimo di nodo, e migliora la performance in avanzamento grazie al suo strategico profilo asimmetrico. Intanto, ricorda Bosi, è partito a Napoli il loop di calcolo preliminare per il test in vasca in attesa dell’attesissima prova in mare. L’ambizione è però l’utilizzazione di questa tecnologia in una regata. La scommessa di Bosi è proprio quella di verificare la sua integrazione in un contesto competitivo. Staremo a vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione