La Spezia, ai cantieri Baglietto Burlando per il rilancio

La visita della delegazione della Regione ha ufficializzato la ripresa a pieno regime della produzione del cantiere spezzino che annuncia anche importanti lavori di ristrutturazione

15 Maggio 2012 | di Redazione Liguria Nautica

La visita del Presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, al cantiere Baglietto della Spezia ha spazzato via le ultime nuvole di incertezza sulla solidità dell’azienda. Il presidente, Beniamino Gavio e tutto il top management di Baglietto spa proprio ieri hanno incontrato la delegazione proveniente da Genova, oltre al presidente Burlando, l’assessore ai trasporti Enrico Vesco, l’assessore allo sviluppo economico Renzo Guccinelli, l’assessore alle infrastrutture Raffaella Paita, e il presidente dell’autorità portuale Lorenzo Forcieri.

 

Prima l’incontro riservato, poi la visita del cantiere e l’incontro con le rappresentanze sindacali, il passaggio della delegazione, che, come spiega l’ad Diego Deprati (che già ci ha concesso una lunga intervista esclusiva) «ha ufficializzato la ripartenza di questo cantiere e sottolinea l’affetto della Regione Liguria e della città della Spezia per lo storico marchio del “Gabbiano”, riconosciuta icona dell’intera industria nautica italiana».

 

Il cantiere, esteso per oltre 32.000 mq e affacciato in pieno Golfo del Tigullio, area strategica per il traffico dei megayacht nell’area Tirrenica, ha appena avviato un nuovo progetto di ricostruzione che prevede significativi interventi sia nelle strutture produttive che commerciali. Con vento a favore adesso Baglietto pensa solo al futuro, all’orizzonte un progetto ambizioso: fare del polo nautico di La Spezia uno dei principali centri di eccellenza dell’intero Mediterraneo.

 

Gloria Sormani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Gianna ha detto:

    Prima che pensino al futuro sarebbe carino se pagassero i dirigenti, che aspettano da 2 anni la loro liquidazione, garantito dal contratto individuale in caso di licenziamento per crisi aziendale.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione