La storia della Coppa America fa tappa a Portofino

13 Maggio 2010 | di Redazione Liguria Nautica

momento della regata l'anno scorsoPartirà domani la seconda edizione del Portofino Rolex Trophy, la manifestazione su invito organizzata dallo Yacht Club Italiano in collaborazione con Rolex riservata alle imbarcazioni in legno che hanno fatto la storia della vela. C’è fermento in banchina, molte regine del mare sono già arrivate, altre ormeggeranno oggi. Ci sono i J Class “Astra” e “Cambria“, sui quali vennero disputate le edizioni dell’America’s Cup negli anni ’10, e tantissimi 12m, 8m, 6m, 5.50m Stazza Internazionale, protagonisti delle più belle regate del dopoguerra. In piazzetta a Portofino saranno esposte alcune tra le più belle derive d’epoca, tra cui il Wianno Senior,  la barca a bordo della quale John Fitzgerald Kennedy amava veleggiare con la sua Jacqueline. L’imbarcazione nacque per volere di 13 famiglie di velisti, abitanti di Wianno, un minuscolo paese sulla penisola di Cape Cod, negli Stati Uniti. Nel 1913 chiesero al designer Manley Crosby di realizzare una barca veloce e resistente per potersi divertire in regata nelle acque della baia di Nantucket: la stretta monotipia fu l’artefice principale dello straordinario successo della deriva. Ci furono regate negli anni ‘20 e ‘30 con flotte di oltre 40 barche. Presenti anche i Dragoni che disputeranno la Coppa Alberti.

Questo e molto altro, da domani fino a domenica, per un fine settimana d’altri tempi.

Eugenio Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione