L’ammiraglia dei crossover si apre sul mare: SX112 è la terza new entry del 2020 di Sanlorenzo

Il cantiere amplia la linea SX con la nuova ammiraglia di 34 metri, una sfida che continua proponendo nuovi contenuti e scenari abitativi, progettata da Zuccon International Project nelle line esterne e con interni di Piero Lissoni

28 Maggio 2020 | di Giuseppe Orrù
La poppa del Sanlorenzo SX112 si apre interamente sul mare
La poppa del Sanlorenzo SX112 si apre interamente sul mare

Sanlorenzo ancora una volta plasma un nuovo immaginario per dare vita a soluzioni abitative inedite. Da questo approccio nascono le novità 2020 dello storico cantiere navale di Ameglia: lo yacht crossover SX112, che sarà presentato nella prima versione con interior di Piero Lissoni e i superyacht 44Alloy (di cui alcuni giorni fa è stato varato il primo esemplare) e 62Steel, che vedremo al prossimo Monaco Yacht Show.

AMMIRAGLIA CROSSOVER

SX112 è l’ammiraglia dell’innovativa linea crossover SX, la prima nel mondo della nautica lanciata nel 2017 da Sanlorenzo e fortemente voluta da Massimo Perotti, executive chairman dell’azienda che, grazie al suo coraggio e alla capacità di rompere gli schemi, ha saputo proporre sul mercato una tipologia nuova di yacht.

Sintesi tra il classico motoryacht con flying bridge, di cui Sanlorenzo è stato e continua ad essere uno dei primi protagonisti a livello mondiale, e la tipologia Explorer, la gamma SX, il cui concept è nato da un’idea dell’architetto Luca Santella, è una proposta “intelligente” dove stile, flessibilità e funzionalità si fondono in un linguaggio comune.

Il nuovo SX112 consolida un percorso iniziato con SX88 prima e con SX76 poi e punta a proporre una nuova modalità di vivere il mare: a bordo le barriere cadono e la barca si apre all’esterno, entrando in relazione con il contesto marino. La regia è stata di nuovo affidata alla creatività di Bernardo Zuccon, dello Studio Zuccon International Project, per le linee esterne e a Piero Lissoni, art director dell’azienda dal 2018, per gli interni.

LA POPPA, UN’ENORME BEACH AREA

Punto focale del progetto è la nuova zona di poppa, che rappresenta l’area iconica dello yacht. Pensata come una spaziosa beach area interna, è però direttamente connessa all’esterno, permettendo all’armatore di vivere questi spazi in maniera inedita, anche grazie alle terrazze abbattibili, e massimizzando la connessione tra indoor e outdoor. Una scelta che regala al progetto nuove suggestioni e prospettive abitative.

Se Zuccon si è occupato, da un lato, di rafforzare il concetto di family feeling della gamma potenziando alcune scelte linguistiche come l’equilibrio dei volumi e le forme fluide, che sembrano richiamare la natura dei grandi mammiferi marini, dall’altro Lissoni ha dedicato una grande attenzione alla suddivisione degli ambienti interni, in continuo dialogo con gli esterni.

LE SCALE DI LISSONI

In linea con il concept ideato per gli altri modelli, il main deck è pensato infatti come un open space, una soluzione innovativa introdotta per la prima volta da Lissoni su SX88, capace di massimizzare il rapporto con gli spazi open air. Grazie alla timoneria posizionata sul flying bridge, che mantiene libera la zona a prua del salone sul ponte di coperta, è stato così possibile realizzare un unico ambiente che ospita in continuità le zone living e la sala da pranzo.

Le scale sono ancora una volta un elemento fondamentale e caratterizzante del progetto di Lissoni. La scala elicoidale interna si sviluppa su tre livelli per collegare i ponti e, all’altezza del main deck, è racchiusa in un volume ovale trasparente come un prezioso scrigno che la valorizza facendola apparire come sospesa nell’aria. Le scale esterne sono invece essenziali e dal design pulito, costruite seguendo i principi delle barche da competizione. Dettagli e materiali sono il leit motiv che accomuna tutti gli ambienti interni, scelti con cura mettendo insieme la purezza giapponese e l’eleganza italiana.

SCHEDA TECNICA

SANLORENZO SX112

Lunghezza fuori tutto: 34,16 m

Baglio massimo: 8 m

Pescaggio a mezzo carico: 1,85 m

Serbatoi carburante: 18.000 l

Serbatoi acqua dolce: 2.200 l

Motori: 4 x Volvo IPS3 1350S – 1000 HP

Generatori: 1 x 55 kW – 1 x 70 kW

Velocità massima: 23 kn +/- 5%

Velocità di crociera: 20 kn +/- 5%

Economical speed: 12 kn.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione