L’energia green sbarca al porto di Savona

Tra le varie iniziative il Cold ironing, l'elettrificazione delle banchine e la depurazione di gas di scarico dei motori diesel marini con acqua di mare

6 Luglio 2015 | di Redazione Liguria Nautica

L’autorità portuale di Savona si appresta a realizzare uno studio di fattibilità per valutare la possibilità di fornire energia elettrica non attraverso l’alta tensione, ma mediante lo sfruttamento di fonti rinnovabili e sistemi di accumulo di energia. “L’obiettivo – ha spiegato il presidente dell’Ap Gian Luigi Miazza- è valutare la possibilità di sviluppare l’auto produzione di energia da fonti rinnovabili, l’impiego di impianti di accumulo di energia di grosse dimensioni, la possibilità di fornitura alle utenze portuali dell’energia auto prodotta a basso impatto ambientale”.
In questo ambito rientra il sistema del ‘cold ironing‘ che consente alla nave di attaccarsi ad una presa di corrente sulla terraferma, permettendo così lo spegnimento dei generatori diesel a bordo che producono fumi.

 

“L’impegno – ha aggiunto Miazza – è di provare a costruire questo piano entro la fine dell’anno, per poi dare il via, una volta valutata la percorribilità economica, alle fasi di autorizzazione” . Sempre in ambito ambientale, per cercare di fare chiarezza su quali contromisure le compagnie di navigazione stiano adottando per ridurre le emissioni dei fumi nel corso dello stazionamento delle navi in banchina, l’autorità portuale di Savona ha invitato vari esperti. Si va dai sistemi di elettrificazione delle banchine, alla depurazione di gas di scarico dei motori diesel marini con acqua di mare fino allo sviluppo del gas naturale liquefatto per il trasporto marino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione