Livorno: disincagliata la Sigma, mistero sulla sicurezza

È stata disincagliata la nave Sigma a Livorno dopo tre giorni di lavoro grazie all'intervento della capitaneria di porto e dei rimorchiatori del gruppo Neri

16 Gennaio 2017 | di Redazione Liguria Nautica

È stata disincagliata a Livorno durante la notte tra il quindici e il sedici di gennaio la nave “Sigma” il cargo battente bandiera liberiana appartenente alla flotta della compagnia ucraina “Intresco ltd“. Il cargo si era incagliato davanti alla spiaggia dei “Tre ponti” nel quartiere di Ardenza a Livorno, a pochi passi dalla strada.  In questo momento il cargo è stato ormeggiato in sicurezza nel porto di Livorno.

Le operazioni di rimozione della nave si sono svolte sotto la vigilanza della Capitaneria di Porto di Livorno d’intesa con l’armatore, al quale spetta l’onere di provvedere alla rimozione.  La rimozione si è svolta grazie all’aiuto di un rimorchiatore del gruppo Neri il quale, attraverso un cavo d’acciaio, ha trascinato la nave in acque più profonde disincagliando così lo scafo.

Secondo quando riportato dal Tirreno prima di incagliarsi il comandante del cargo, un ufficiale ucraino di 52 anni, aveva cercato di rassicurare la sala operativa della capitaneria livornese. I militari avevano notato, tramite gli appositi strumenti di tracking, uno strano andamento della nave e nonostante le rassicurazione del comandante avevano inviato una motovedetta sul posto per controllare le manovre. Secondo le ricostruzione, l’errore del comandante sarebbe stato quello di togliere l’ancora per riposizionare il mercantile con la prua al vento e avere così maggiore stabilità.

Come emerge un inchiesta del Secolo XIX il cargo era stato sottoposto a cinque giorni di fermo in seguito a un controllo della Capitaneria di Venezia. Infatti erano state riscontrate ben dieci deficienze tra le quali l’utilizzo improprio della radio di salvataggio; una non adeguata conservazione del cibo destinato all’equipaggio; una errata manutenzione delle porte taglia-fuoco; una mancante manutenzione del sistema antincendio; estintori non adeguatamente conservati; condizioni di lavoro, medicinali di pronto intervento e sicurezza a bordo “non adeguati”. Dall’ispezione erano emersi inoltre problemi anche al motore ausiliario

Gianluca Pedemonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Shipping

I grandi armatori italiani vanno a scuola di finanza

  • 7 Dicembre 2018

Assarmatori lancia un laboratorio permanente per il confronto tra shipping e finanza. Fondi di investimento e società di leasing sempre più attive mentre la presenza bancaria è in calo: tavolo tecnico per mappare i trend in atto e promuovere soluzioni innovative

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione