Lo yacht di Flavio Briatore “Force Blu” sequestrato per contrabbando

La Guardia di Finanza di Genova ha sequestrato lo yacht "Force Blu", il superyacht di 60 metri di Flavio Briatore

21 Maggio 2010 | di Redazione Liguria Nautica

Flavio  BriatoreUltima ora, la Guardia di Finanza di Genova ha sequestrato lo yacht “Force Blu” l’imbarcazione di Flavio Briatore. Cosi’ si legge in un comunicato delle Fiamme Gialle diffuso oggi, nell’ambito dell’operazione “No boat no crime”.

 

I reati contestati, che riguardano il contrabbando dello stesso yacht e l’indebito utilizzo del carburante impiegato per la navigazione, hanno determinato l’emissione del provvedimento di sequestro da parte del Gip genovese per garantire “la pretesa erariale di circa quattro milioni di euro ed impedire il protrarsi dell’azione illecita posta in essere. La societa’ delle Isole Vergini britanniche, proprietaria dello yacht battente bandiera delle Isole Cayman, noleggiando lo yacht al cittadino comunitario Flavio Briatore – si legge ancora nel comunicato – e’ incorsa nel reato di contrabbando. Infatti l’uso di uno yacht con tali caratteristiche (nazionalita’ extra Ue e bandiera extra Ue) da parte di un cittadino dell’Unione europea (quale il Briatore) concretizza l’ipotesi di evasione dell’imposta sul valore aggiunto (contrabbando) che si sarebbe dovuta versare alle casse dello Stato al momento del suo ingresso nelle acque dell’Ue. I rifornimenti di carburante dello yacht, avvenuti ad accisa ed iva a zero, hanno consentito – insiste la nota – un indebito risparmio di oltre 800mila euro sui 700mila litri di gasolio consumati in un paio di anni”.

Nota Guardia di Finanza

Foto: Il “Force Blue” (Fumagalli)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. enrico ha detto:

    poverino vogliono impedirgli di risparmiare sul gasolio

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione