Loano, approdano i grandi yacht, una banchina intera del porto per un motoryacht di 45 metri

Il porto di Loano è pronto per accogliere le grandi navi, per adesso due i grandi yacht battenti bandiera spagnola e inglese che superano i 40 metri. Per l'inizio della primavera molti i posti barca già prenotati, previsti nuovi arrivi nazionali e internazionali

13 Febbraio 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Una barca maestosa cattura lo sguardo di chi viaggia in treno o si sofferma a osservare il nuovo porto di Loano: è un motoryacht di 45 metri battente bandiera spagnola, approdato a Loano per svernare e già conosciuto dalla cronaca internazionale.

 

“Cap de Quers”, nome antico della città catalana Cadaques, è l’esemplare uscito nel 2006 dagli stabilimenti Cantieri di Pisa, della gamma Akhir 145. Nonostante non sia un modello recente, la barca è assolutamente all’avanguardia con i suoi vetri fumé che contraddistinguono la firma della casa produttrice: interni in pelle e pavimenti in moquette per 3 piani di comfort dove si sviluppano 4 suite, stanze relax, in totale 24 camere per almeno 8 persone di equipaggio e ospiti; il tetto è un maestoso Sun Deck, dominato da grandi cuscini prendisole e una jacuzzi per 4 persone. Questo castello di lusso galleggiante disposto su quattro ponti, viaggia a una velocità di 28 nodi grazie a due motori Mtu da 3700 cavalli, ma le particolarità non si esauriscono ai dati tecnici.

 

Il noto imprenditore spagnolo Sanahuja, proprietario dello yacht da grandi viaggi, aveva pensato inizialmente al suo “Cap de Quers” per ospitare, durante le vacanze estive la numerosa famiglia, tra figli, nipoti e tate al seguito, ma ben presto il nome della barca salta alla ribalta della cronoca spagnola per “uno dei segreti meglio custoditi nella storia recente della politica di Mallorca” come scrive un giornalista riferendosi a una compravendita illecita. Proprio i salotti di “Cap de Quers”, dopo una breve ricerca, scopriamo sono stati i luoghi dove si è svolto il passaggio di milioni di euro tra la famiglia Sanahuja, dell’impresa di costruzione Sacresa e un politico, non reso noto, di Mallorca.

 

Delle vicende del suo proprietario non siamo più aggiornati ma a noi basta gustare l’approdo di “Cap de Quers” nei porti che raggiunge dopo lunghi viaggi e emozionarci vedendo tali bellezze del mare tanto vicine da poter sognare un giorno di possederle, chi non lo ha mai pensato camminando tra le banchine dei porti?

 

 Gloria Sormani

 
Le foto sono di proprietà di Liguria Nautica e sono riproducibili previa citazione della fonte con link attivo
 
[nggallery id=75]
 
Nel video qui di seguito l’approdo dello yacht a Portus Karalis
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. francesco ha detto:

    anche noi nell isola di ventotene ormeggiamo barche di questa portata e piu spero che ci possa essere uno scambio reciproco per una collaborazione http://www.jvyc.it grazie un saluto

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione