L'onda lunga della crisi colpisce la Liguria: 70 esuberi ai Cantieri Baglietto

24 novembre 2009 | di Ale Fossati

Cantieri BagliettoLa difficile congiuntura economica internazionale continua a colpire il mondo della nautica con pesanti ripercussioni occupazionali per la Liguria. Il Gruppo Baglietto infatti ha annunciato una settantina di esuberi, spalmati nei prossimi quattro anni, nei tre cantieri di Varazze, La Spezia e Pisa. La decisione è stata resa nota durante l’incontro che si è tenuto ieri a Porto Lotti della Spezia tra i vertici dell’azienda e le organizzazioni sindacali di categoria.  A fronte di una capacità produttiva superiore alle attuali esigenze di mercato, nel corso dell’appuntamento, che i rappresentanti dei lavoratori avevano chiesto per avere chiarimenti sul futuro dell’azienda, la proprietà si è detta costretta a tagliare tra i 60 ed i 70 posti di lavoro entro il 2013, su un totale di 190 dipendenti.  

 

Tra gli stabilimenti liguri, a pagare il prezzo più caro dal punto di vista occupazionale dovrebbe essere quello di Varazze dove, se non arriveranno nuove commesse, i primi esuberi partiranno già dal mese di marzo.  Nell’ambito del piano di riassetto annunciato dalla proprietà sono previsti inoltre investimenti per adeguare le strutture esistenti ad una produzione di imbarcazioni più piccole, secondo le nuove tendenze del mercato.  Oltre che nello sviluppo di nuovi modelli, i vertici della società hanno promesso di investire nel potenziamento della rete commerciale con l’obiettivo di consolidare la propria posizione sul mercato,  potenziando la capacità di diffusione del marchio.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Camuzzi abbandona il Gruppo Baglietto

  • 14 luglio 2010

Camuzzi S.p.A. comunica la propria decisione di uscire dal settore della nautica accompagnando Gruppo Baglietto fuori dal proprio portafoglio investimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione