Loro Piana Superyacht Regatta: barche da sogno a Porto Cervo

Barche da sogno e grandi campioni in acqua a Porto Cervo per la Loro Piana Superyacht Regatta

4 giugno 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Grande attesa sulle banchine di Porto Cervo per l’inizio imminente di uno degli eventi più importanti del calendario sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda, la Loro Piana Superyacht Regatta, giunta quest’anno alla sua settima edizione. Una flotta di 21 superyacht, che rappresentano il top della progettazione e costruzione navale, è pronta a scendere nelle acque dell’Arcipelago di La Maddalena per quattro giorni di regate.

 

La manifestazione, organizzata con la collaborazione di Boat International Media e del title sponsor Loro Piana, sarà di scena a Porto Cervo fino a sabato 7 giugno. La flotta racchiude un interessante mix di esemplari più o meno racing oriented ed è divisa in tre categorie in base alle caratteristiche tecniche. Nella divisione A lo sloop di 33 metri Inou sfiderà, tra gli altri, i due wallycento Open Season e Magic Carpet 3, rispettivamente di Thomas Bscher e di Sir Lindsay Owen Jones. Nella divisione B Ganesha, il gigante della flotta coni suoi 46 metri, se la gioca con Moonbird, vincitore dell’ultima edizione caraibica della regata Loro Piana svoltasi a marzo, e lo sloop Unfurled nato dalla matita di German Frers. Nella divisione C, infine, il 26 metri My Song di Pier Luigi Loro Piana, che ha trionfato lo scorso anno nella sua divisione, dovrà vedersela con lo Swan 80 Selene e il 27 metri Karibu.

 

Si presentano agguerrite le sei perle del cantiere sudafricano Southern Wind, in competizione anche per il SWS Trophy. I 30 metri Cape Arrow e Farewell, entrambi con soci YCCS al timone, condurranno la loro battaglia nella divisione B; mentre rientrano nella divisione C il 24 metri Feelin’ Good, il neo-varato Grande Orazio, al suo debutto in regate per superyacht, nonché Whisper e Windfall Pioneer Investments, due progetti di Reichel Pugh. Regata affollata di velisti di fama internazionale.

 

L’americano Tom Whidden, veterano di Coppa America, si presenta come tattico di Ghost, a bordo di Karibu il campione danese di match race Jesper Bank, mentre Peter Holmberg, vincitore di Coppa America nel 2007, è alla tattica di Cape Arrow. Jochen Schumann, che ha vinto due edizioni di Coppa America a bordo di Alinghi, è tattico su Magic Carpet 3, il pluripremiato Francesco De Angelis è alla tattica di My Song, mentre Moonbird si affida all’esperienza della coppia ben collaudata formata dalla campionessa olimpica scozzese Shirley Robertson al timone e dal neozelandese Cameron Appleton alla tattica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

MEGAYACHT – A bordo del nuovo Monokini 44m VIDEO e FOTO

  • 22 ottobre 2013

Il designer Alberto Mancini, che ha curato gli interni del Monokini, varato presso i cantieri Baglietto della Spezia, ci accompagna a bordo della barca alla scoperta degli interni extralusso e totalmente “custom”

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione