Marina77, da quest'anno c'è anche il charter

La nostra intervista a Antonino Lo Piccolo, amministratore di Marina77, azienda specializzata nel fornire servizi a 360° al diportista

3 marzo 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Nella zona del Magra, Marina77 è stato l’unico cantiere a non aver perso barche durante l’alluvione grazie a uno speciale sistema di imbragatura delle barche ideato da Antonino Lo Piccolo, 47 anni amministratore della società di Ameglia (La Spezia) per la seconda generazione. Rossella Campice, sua moglie, segue la parte amministrativa, gestendo inoltre personalmente i lavori di tappezzeria nautica. Antonino risponde alle nostre domande.

 

Come si è sviluppata negli anni la vostra azienda?

«Da oltre 35 anni Marina 77 opera nel settore navale e nautico: nasce sotto un profilo cantieristico come costruzioni, riparazioni, allestimenti, lavorando anche nel settore delle navi militari. Nel corso degli anni ha indirizzato la propria professionalità ed esperienza sul diporto fornendo cantieri storici del leisure come Azimut-Benetti ed instaurando un ottimo rapporto di collaborazione con Besenzoni accessori nautici. Oggi sulla base di queste esperienze, siamo in grado di fornire un servizio a 360°alla nostra clientela, garantendo la possibilità di godere al meglio la propria passione per il mare. Da non sottovalutare, poi, c’è l’integrazione nella nostra azienda con la tappezzeria nautica: coinvolgiamo l’armatore nella personalizzazione ottimale della propria imbarcazione».

 

Avete in mente novità per il 2012?

«Da questo anno metteremo a disposizione una flotta di imbarcazioni a motore da 8 a 15 mt da proporre in locazione, offrendo così un servizio a chi vuole fare esperienza o a chi usa la barca in brevi periodi, eliminando costi di gestione, manutenzioni e via dicendo. Questa iniziativa viene associata, su richiesta, a un servizio di pernottamento e colazione presso la nostra struttura di Bed& Breakfast denominata “La Rosa dei Venti”, dove offriamo camere confortevoli e una accoglienza famigliare».

 

Praticate iniziative speciali per promuovere ulteriormente la vostra azienda?

«Stiamo pensando a formule speciali da proporre a rivenditori di barche che consentano loro di seguire il proprio cliente fornendo la possibilità di intraprendere nuove esperienze in una zona strategica come la nostra».

 

La tassa sul posto barca diventa tassa sul possesso, cosa ne pensate?

«Possesso o stazionamento, capita a mio avviso in un momento già difficile, forse sarebbe stato meglio applicarla prima facendo pagare meno dopo».

 

La foce del Magra è una zona difficile per impiantare un’attività, soprattutto negli ultimi anni…

«Il fiume Magra è un posto unico, di rara bellezza, immerso nel verde, ma il cambiamento climatico ci ha fatto capire che la natura merita rispetto e la prevenzione e la messa in sicurezza sono obbiettivi che devono rientrare nella normale gestione della propria azienda. Questa linea ci ha consentito di limitare i danni specie per quanto riguarda le imbarcazioni in rimessaggio nella nostra azienda. Visto i risultati positivi proseguiremo in questa direzione».

 

Eugenio Ruocco

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Jotun Italia al 57° Salone Nautico di Genova

  • 5 settembre 2017

Anche per questa edizione 2017, Jotun Italia parteciperà al Salone Nautico di Genova per presentare al mercato nautico italiano una vasta gamma di prodotti per la manutenzione della barca

Vela

Problemi all’entrobordo: ecco come risolverli

  • Foto
  • 26 ottobre 2015

Quali sono le principali cause che si nascondono dietro i problemi più comuni del propulsore entrobordo di un cabinato da crociera? Ecco una serie di suggerimenti per individuarle e porvi rimedio.

Mercato nautica

Ecco "l'affitta-barche" Luca di Montezemolo

  • 25 novembre 2014

L'ex numero uno del "cavallino rampante" gestisce la Fisvi Charter, società di charter nautico di lusso. Per fare un giretto nel Mediterraneo nel weekend con la sua "Marhaba" servono però 46 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione