Mario Monti in esclusiva: “Ho comprato il gruppo Azimut e con Belen e Tiziano Renzi…”

Un'intervista a 360 gradi con il professore Mario Monti, il nemico della nautica che ci stupisce con una notizia bomba: ha comprato il gruppo Azimut

1 Aprile 2016 | di Redazione Liguria Nautica

Quando, dopo un lungo scambio di mail con il suo staff, siamo finalmente riusciti a concordare l’intervista che state per leggere, quasi non credevamo di avercela fatta: l’uomo più odiato dalla nautica italiana ai nostri microfoni, in un faccia a faccia senza esclusioni di colpi, il sogno di ogni giornalista del settore.

Il Professore Mario Monti ci riceve nel suo studio milanese: l’uomo è come ce lo immaginavamo e come l’abbiamo visto tante volte in TV, austero. Anche il luogo è austero, quasi minimalista, così come austero è il suo vestito scuro.

LNProfessore, si rende conto di essere l’uomo più odiato dalla nautica italiana e forse non solo da quella?

Monti – (Sorride misuratamente) Si me ne rendo perfettamente conto, ma le scelte difficili toccano a uomini che hanno ruoli importanti, cruciali, e io quando ero Presidente del Consiglio ho avuto il compito drammatico di salvare l’Italia dal fallimento.

LNE pensava di salvare l’Italia massacrando la nautica con la sua tassa?

MontiLa ricetta è semplice: prendi i soldi dove ci sono, la nautica, elimina le spese che non potrai sostenere, le pensioni. E così ho salvato l’Italia. E’ una faccenda di matematica, se lei avesse studiato  più economia all’Università concorderebbe con me.

LN – Ho studiato giornalismo in un’università pubblica.

MontiUniversità pubblica? Non le avevamo chiuse tutte?

LN – Professore no, le università pubbliche esistono ancora. Stavamo parlando di nautica, girano certe voci su di lei e su una sua possibile iniziativa.

Monti – Si è vero e voglio darle uno scoop. Ho intenzione di farmi perdonare. Perché dopo tutto quel polverone della tassa di stazionamento, privatamente ho preso una decisione. Ho chiuso una trattativa per l’acquisto del gruppo Azimut/Benetti. Era una decisione che covavo da tempo, un modo per farmi perdonare. Scendo in campo nella nautica.

Per capirci qualcosa di più, prima di acquistare Azimut, mi sono comprato una barca ma di un altro cantiere, una cosa austera, un 85 mt dei cantieri Lurssen. Come sapete ho grande ammirazione per la Germania e mi ispirerò al cantiere tedesco per la gestione del mio gruppo. Il mio dovrà essere un cantiere austero, preciso, distinto.

LN – Non crediamo alle nostre orecchie, ci dica di più, chi sarà coinvolto?

Monti – Non potrei ancora dirlo, ma qualche anticipazione posso darla. Per la parte tecnica di direzione del cantiere mi sono affidato a un assoluto luminare. Antonio Antani, classe 1937, esperto di meccanica navale applicata alle catene d’ancoraggio, specializzato in fisica navale all’Università di Vaduz (Liechtenstein), già commissario ombra alla nautica nei primi mesi di Governo Renzi, poi dimissionario per motivi deontologici perché Renzi per il suo yacht compra ancore con metallo fabbricato in Cina. Un uomo tutto d’un pezzo, come me. 

LN – E chi sarà l’amministratore delegato?

Monti – Qui arriva il piatto forte: Tiziano Renzi. La sua gestione di alcune situazioni finanziarie critiche mi è sembrata eccellente.

LN – Professore ma Tiziano Renzi è stato anche indagato per bancarotta fraudolenta.

Monti – Archiviato.

LN – Se lo dice lei. Chi curerà invece la comunicazione e le pubbliche relazioni?

Monti – Mi hanno consigliato come PR e organizzatrice di eventi una ragazza che pare sia in gamba, una certa Belen Rodriguez. Me ne hanno parlato molto bene.

LN – Professore ma è una soubrette e l’unica nautica che conosce è quella dei barconi dove prende il sole in bikini.

Monti – (Ridacchia compiaciuto) Giovanotto non sia troppo austero lei adesso, dopo tutto ho passato 73 anni a rompermi la scatole da solo con la mia serietà, non sarà arrivato il momento di divertirmi un po? Più nautica, bikini e megayacht per tutti!

 

Ce ne andiamo lasciando il professore seduto alla sua scrivania con un ghigno compiaciuto. Siamo rimasti basiti almeno quanto voi nel sentire le sue parole, di certo è stato un Mario Monti che non ci aspettavamo. Buon lavoro Presidente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

39 commenti

  1. giorgio ha detto:

    CI STAVO CADENDO DENTRO CON TUTTE LE SCARPE ! ! ! !
    MA IN QUESTO PAESE E’ TUTTO POSSIBILE
    E OGNI GIORNO TI AFFIBBIANO UN PESCE D’APRILE ( vero )

  2. giorgio ha detto:

    da ridere…a 73 anni dice che è arrivato il momento di divertirsi con nautica e bikini….si sveglia tardi il vecchietto, se organizza l’azienda come la sua vita povera Azimut………questo è stato presidente del consiglio…. POVERA ITALIA……..

  3. Steve ha detto:

    Boccaloni ???? tutti!!!!! Questa è la classica notizia del 1 di aprile, come lo scoop dell’anno scorso dello yacht di Renzi con là Boschi! ????????????

  4. Enrica ha detto:

    Ma bravi!!! fino a Renzi ancora ci credevo ma con la Belen vi siete scoperti! Azimut-Benetti si saranno fatti certe risate…complimenti per il sito!

  5. Tealdo Tealdi ha detto:

    Io farei subito una news per evitare una causa per diffamazione da parte di Azimut, Monti etc.

  6. silvia ha detto:

    è un pesce d’aprile, VERO????

  7. giorgio ha detto:

    l’ Università Bocconi si deve vergognare per avere espresso un tale incapace, ed averlo messo ai suoi vertici: ha così portato a fama mondiale un individuo che, per lo meno dal punto di vista economico e dell’ industria nautica più che un professore è un analfabeta!!! Ha fatto più danni all’ Italia lui con i suoi incapaci ministri di chiunque altro.

    MA OGGI E’ IL 1* APRILE…..

  8. Giovanni ha detto:

    Eh bravi!!!! Anche quest’anno siete riusciti a farci ridere con il vostro pesce d’aprile!!!
    Complimenti a voi, anche se il sorriso è davvero amaro per lo scempio che è stato fatto della nautica da parte di questi politici!!!

  9. maurizio ha detto:

    saranno veri i commenti di chi mi ha preceduto? Sul serio???

  10. maurizio ha detto:

    … che giorno e’ oggi?

  11. Antonella ha detto:

    A me sembra un pesce d’aprile!

  12. Fabio ha detto:

    Ma nessuni si è accorto che oggi è il 1 aprile???

  13. Elena ha detto:

    Buon pesce d’aprile a tutti!! Ahahahah!!!

  14. carla ha detto:

    ditemi che è uno SCHERZO!!
    se avrà potere decisionale anche in Azimut e farà quello che ha fatto con l italia…. andiamo a chiudere un altra azienda…. nel settore… 🙁

  15. Agata ha detto:

    Non è mica molto divertente, come pesce d’aprile!! 😛

  16. Gabriele ha detto:

    Mi sa di grosso pesce d’ aprile, non ci credo neanche se lo vedo che si è comprato una barca da 85 mt e l’Azimut

  17. Silvia ha detto:

    Sarà anche un pesce d’aprile, ma volevo fare i complimenti a chi l’ha scritto….perché ha saputo dosare soprattutto nella parte iniziale elementi realistici con particolari inventati, e almeno fino a metà intervista regge alla grande, anche con un umorismo sottile e sagace (l’uomo austero, il luogo austero, il vestito austero). Non sarà al livello del lettera di Renzi che avete fatto due anni fa ma è scritto veramente bene.

  18. Oreste Porciani ha detto:

    Questo non è un pesce d’aprile, direi più una balena….

  19. massimo ambrogini ha detto:

    Come pesce d’Aprile e’ fantastico!!!! Se fosse vero tutti gli operatori del settore dovrebbero scendere in piazza con i manganelli e l’olio di ricino !!!!!!

  20. Alberto Randazzo ha detto:

    Ahahahh … prof. Antani, Tiziano Renzi, Belen … bel pesce d’aprile!

  21. LM ha detto:

    Forse il professore quando si laureò non studio evidentemente economia marittima, disconoscendo che anche con il settore navale lo stato i soldi li può certo fare ma non certo spremendo tutti e tutto senza, come sempre, dare servizi!
    Conosco gente che grazie alle sue politiche illuminate hanno dovuto anche vendersi un buco di prima casa e andare in affitto.
    Se si sta comprando azimut non vedo come si possa far perdonare.
    Che risarcisca piuttosto tutti gli italiani delle porcate che lui e il suo governo hanno fatto!

  22. Giuseppe Mavilla ha detto:

    Io sono una delle persone che ha dovuto chiudere una ditta di charter molto affermata. Tra l’altro consultate la N.2011/165979 dell’Agenzia delle Entrate (in un motore di ricerca). Non mi quadra questa intervista a Monti. Non ci credo. Credo invece che invece di pensare a Belen lui abbia problemi di prostata. Piuttosto dovrebbe intascare i suoi vitalizi in silenzio, e scomparire dalla nostra vista, perché al solo vederlo mi procura un pugno nello stomaco, con i relativi auguri che si merita.

  23. Eugenio ha detto:

    ma signori ! oggi è il primo di aprile secondo voi la persona che ha affondato la diportistica Italiana va a investire nel mondo del nautico da diporto ??

  24. Luciano ha detto:

    felice 1 Aprile a tutti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  25. duca conte ha detto:

    secondo me per rendere il testo più credibile non dovevate mettergli in bocca troppe fregnacce. un po’ meno…..! ahah
    buon primo aprile 😉

  26. Alberto ha detto:

    A partire da “Università pubblica? Non le avevamo chiuse tutte?” l’intervista diventa bellissima!
    Complimenti! 🙂

  27. gianni ha detto:

    come notiziona da primo di aprile va bene.

  28. Patrizia ha detto:

    Pesce d’aprile???

  29. Narese ha detto:

    Leggi Fiacco non fiasco

  30. Narese ha detto:

    Molto fiasco come peace d’aprile! Haha
    Sv Narese

  31. alessandro ha detto:

    HA HA, per un attimo ci ero cascato!!!
    PESCIOLONI!

  32. aldo ha detto:

    primo aprile magnifico complimenti

  33. Franco Boggio ha detto:

    Da manuale, Professore!
    Prima come politico metti delle tasse semplicemente idiote in modo da rovinare il mercato della nautica ( e i diportisti). Quando le ditte del settore sono in malora le compri sottocosto, e infine ti rimetti con chi è al governo (Tiziano Renzi) che magari farà bella figura alleggerendo le tasse alla nautica.
    Congratulations Herr Professor!

  34. Fabio ha detto:

    Meno male che oggi è il 1 aprile!!!!

  35. Luigi ha detto:

    Se non fosse per la data odierna, in Italia per come siamo messi, tutto sarebbe possibile. Complimenti siete sempre molto originali. Saluti / Luigi
    P.S. Se poi fosse vero………..aiutooooooo!!!

  36. giancarlo ha detto:

    non ho capito ha salvato l Italia con la tassa sulla nautica e tolto i soldi ai pensionati ?cosi facendo a tolto migliaia di posti di lavoro nella nautica e rendendo in miseria migliaia di persone ed ora si compra un cantiere ridotto male dalla sua politica bravo!

  37. giancarlo ha detto:

    non ho capito ha salvato l Italia con la tassa di possesso della barca e con i soldi tolti ai pensionati?

  38. Massimiliano ha detto:

    Splendido pesce…

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione