Matteo Miceli ritrova Eco 40, ma la barca è distrutta

E' stata ritrovata l'imbarcazione di Matteo Miceli, l'unità è danneggiata. Verrà riportata in Italia da Msc

22 Maggio 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Ritrovamento Eco 40E’ stata ritrovata e recuperata in pieno oceano Atlantico l’Eco 40, l’imbarcazione con cui il velista italiano Matteo Miceli stava compiendo il giro del mondo in solitaria prima che l’unità si rovesciasse a causa della perdita della chiglia. Il fatto era avvenuto a circa 600 miglia dalle coste del Brasile.

 

Ora a due mesi dal naufragio, l’imbarcazione è stata localizzata, capovolta, al largo dell’Arcipelago Fernando de Noronha, nell’Atlantico a circa 350 km dalle coste brasiliane. I danni sono ingenti e l’operazione di recupero non è stata facile, come ci confema il velista:“purtroppo abbiamo trovato la barca devastata e l’albero rotto in tre pezzi. E’ stata lunga la mia apnea per tagliare tutto e per posizionare un pallone che agevolasse il raddrizzamento. Onde, pioggia e vento, poi, non ci hanno aiutato. Una volta dritta l’abbiamo svuotata dall’acqua e trainata”.

 

Ora Eco 40 è nelle mani di MSC, che dal Brasile la riporterà a Livorno. “Poi vedrò di riportarla a Riva di Traiano- aggiunge Miceli- metterla su un invaso e vedere cosa si può fare. Certo la barca è devastata da questi mesi passati sott’acqua e non sarà  un lavoro semplice”.

Come avevamo già raccontato Eco 40 è stata ritrovata da dei pescatori brasiliani che hanno condiviso la notizia via Twitter,permettendo a Miceli di organizzare una nuova spedizione di ricerca.

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. antonio ha detto:

    Matteo, dispiace. Era lecito sperare di trovarla in condizioni migliori.
    Complimenti però per la nota tenacia.
    Quella non la distrugge nemmeno l’oceano.
    Un saluto da riva di Traiano.
    Antonio

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Matteo Miceli si rovescia in Atlantico

  • 14 Marzo 2015

Il velista italiano era partito da Riva di Traiano il 19 ottobre scorso per un giro del mondo "a impatto zero". L'imbarcazione si è rovesciata dopo aver perso la chiglia.

Eventi e fiere

Il giro del mondo a impatto zero del velista Matteo Miceli

  • 11 Dicembre 2013

Matteo Miceli partirà il 19 ottobre 2014 per circumnavigare il mondo in solitaria e senza carburanti; alla base del progetto “Roma Ocean World” c’è la volontà del velista romano di sensibilizzare gli amanti del mare verso uno stile di vita eco-friendly

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione