Max Sirena è il Velista dell’Anno 2013 TAG Heuer

Lo skipper di Luna Rossa batte in volata Alberto Bona (23,13% dei voti contro 21,86%) che si aggiudica il premio TAG Heuer Passion superando Giovanni Soldini e Alessandro Di Benedetto. A Carlo Fracassoli il TAG Heuer High Performance e a Roberto Grippi il TAG Heuer Innovation. Premiazioni il 21 marzo al VelaFestival di Livorno

4 Marzo 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Milano, 4 marzo 2013 – Max Sirena, lo skipper di Luna Rossa, lo sfidante della 34esima America’s Cup, è il Velista dell’Anno TAG Heuer 2013. A deciderlo è stata la “giuria popolare” dei lettori della rivista mensile Il Giornale della Vela che ha indicato la propria preferenza su una rosa di 12 candidati con il voto online sul sito www.giornaledellavela.com.

 

Nonostante la grande popolarità di cui gode Max Sirena da quando è salito a capo dell’equipaggio più famoso e amato d’Italia, la sua vittoria non è stata certa fino alla chiusura delle votazioni, la sera di domenica 3 febbraio. Infatti, il pubblico di vela, competente e appassionato, ha dimostrato di avere grande attenzione nei riguardi di Alberto Bona, il “ragazzo della porta accanto” con il sogno delle grandi navigazioni in solitario.

 

IL TESTA A TESTA NELLE VOTAZIONI TRA SIRENA E BONA

In una lista di candidati dove figuravano anche Giovanni Soldini (reduce dalla recente avventura del record New York-San Francisco) e Alessandro Di Benedetto (che ha da poco terminato la regata attorno al mondo in solitario e senza scalo) il testa a testa per la vittoria del Velista dell’Anno TAG Heuer 2013 è stato tra il famoso Max Sirena e lo sconosciuto Alberto Bona, chiusosi in favore del primo che ha collezionato il 23,13% dei voti contro il 21,86% di Bona.

 

Max Sirena si aggiudica quindi il Velista dell’Anno TAG Heuer 2103. Ad Alberto Bona va invece il premio speciale TAG Heuer Passion e può esprimere la sua soddisfazione per avere raccolto più preferenze di Soldini (terzo classificato con il 12,1% dei voti) e Di Benedetto (quarto con il 10,61%) e Andrea Mura (4,48%).

 

I PREMI DI FRACASSOLI E GRIPPI

Il formato del premio Velista dell’Anno prevede l’assegnazione di altri due premi speciali. Il TAG Heuer High Performance se lo aggiudica il campione mondiale della classe Melges 24 Carlo Fracassoli, anche lui in volata sulla giovane coppia formata da Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti, campioni mondiali ed europei juniores nella classe olimpica 470. In questo ulteriore testa a testa, Fracassoli ha ottenuto il 9,33% delle preferenze contro l’8,64% di Kosuta-Farneti. Più staccati gli altri concorrenti della categoria: Giovanni Coccoluto (2,29%), Francesco Marrai (1,44%) ed Enzo De Blasio (1,28%).

 

Per l’assegnazione del TAG Heuer Innovation, il pubblico ha scelto Roberto Grippi con il 4,42% dei voti. La sua sfida alla Little America’s Cup sta appassionando gli appassionati dell’innovazione, soprattutto in un periodo come questo in cui si parla molto di multiscafi e ali rigide. In questa categoria, oltre a Max Sirena che in qualità di skipper di Luna Rossa è costantemente impegnato nella ricerca di nuove soluzioni con il suo design team, concorreva anche Domenico Bruzzi per la realizzazione di Stravaganza, l’Open del lago di Garda con il “bulbo volante”.

 

LA PREMIAZIONE AL TAG HEUER VELA FESTVAL DI LIVORNO IL 21 MARZO

La premiazione del Velista dell’Anno TAG Heuer 2013 si svolgerà durante la Serata dei Campioni, il 21 marzo allo Yacht Club Livorno dalle 18.30 alle 20.30, con la collaborazione dello Yacht Club Parma, in occasione del TAG Heuer VelaFestival che si terrà sulle banchine del Molo Mediceo di Livorno dal 21 al 24 marzo. Nella stessa giornata del 21 marzo dalle 14.30 tutti i visitatori del TAG Heuer VelaFestival potranno incontrare in banchina i protagonisti del Velista dell’Anno TAG Heuer 2013 (oltre al Velista dell’Anno 2012 Marco Nannini e allo Special Guest Mauro Pelaschier, che riceverà il premio Leone del Mare).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

2 commenti

  1. giuseppe ha detto:

    Congratulazioni a tutti i candidati,ugualmente bravi. Buon vento a tutto l’equipaggio di Luna Rossa.

  2. antonio ha detto:

    Sono contento per il secondo posto di Alberto Bona , è come se avesse vinto ! Il ragazzo che personalmente ho promosso molto , ci darà molte soddisfazioni …..Buon vento al Premio ! Cordialità

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione