Scoperto maxi traffico di rifiuti verso l'Africa

E' stato scoperto un giro illecito tra i porti di Geova e La Spezia e alcuni stati nordafricani. L'accusa: associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito

4 Marzo 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Cantieri SpeziaDue agenti marittimi liguri e un uomo sudafricano  sono sotto indagine con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti e falsità ideologica con l’aggravante del reato transnazionale. I tre sono stati accusati di aver falsificato pratiche di esportazione di rifiuti speciali, si teme anche radioattivi, che  poi venivano spediti in Africa, verso la Nigeria, il Burkina Faso, il Togo, il Ghana e la Costa d’Avorio.

 

Il materiale sarebbe riuscito a non essere sottoposto a controllo perché i fogli per esportare la merce sarebbero stati falsificati da un agente marittimo e un suo collaboratore. I rifiuti speciali venivano esportati occultandoli dentro container pieni di altra merce oppure caricandoli all’interno di furgoni.

 

Sono stati i militari della guardia di finanza genovese a portare alla luce il fatto, siccome le spedizioni passavano per i porti di Genova e La Spezia. L’inchiesta, denominata “Aidid”, è soltanto all’inizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione