Megayacht Ecstasea a Portofino: meraviglia tra le meraviglie

Il megayacht Ecstasea fino al 2009 è stato di proprietà del tycoon russo, nonché presidente del Chelsea, Roman Abramovich, che nel 2004 ha speso la bellezza di 200 milioni di dollari per realizzarlo.

5 Giugno 2017 | di Redazione Liguria Nautica
Megayacht Ecstasea a Portofino
Megayacht Ecstasea a Portofino: foto panoramica

Non è la prima volta che il megayacht Ecstasea fa tappa nel Golfo del Tigullio ma mai prima d’ora eravamo riusciti ad immortalarlo. L’estate 2017 deve ancora iniziare ma i servizi esclusivi firmati Liguria Nautica si susseguono a ritmi incalzanti e questo, possiamo dirlo senza falsa modestia, è davvero un colpaccio.

L’imbarcazione, la sua silhouette non può certo passare inosservata, è stata notata al largo di Portofino e noi ci siamo immediatamente mobilitati. Lasciarsela scappare, infatti, sarebbe stato davvero un delitto.

Come potete constatare dai dati contenuti nella scheda tecnica, si tratta di un megayacth enorme: un colosso che giganteggia davanti a Portofino. Immenso quanto elegante perché ogni dettaglio è stato curato con la massima attenzione.

Megayacht Ecstasea a Portofino: le foto esclusive di LN e la scheda tecnica dell’unità

Il megayacht Ecstasea fino al 2009 è stato di proprietà del tycoon russo, nonché presidente del Chelsea, Roman Abramovich, che nel 2004 ha speso la bellezza di 200 milioni di dollari per realizzarlo. L’imbarcazione, lunga 86 metri e larga 11,85 metri, può raggiungere una velocità massima di ben trenta nodi, mentre la velocità di crociera si attesta sui 25 nodi.

Le linee esterne non sono eccessivamente ricercate e la forma allungata garantisce maggiore slancio allo yacht. Il design esterno porta la firma di De Voogt e di Terence Disdale, che si è occupato in prima persona anche dei lussuosi ed eleganti arredi interni. Il megayacht Ecstasea dispone di otto cabine per quindici ospiti e può vantare un modernissimo sistema di stabilizzazione che riduce al minimo gli effetti della navigazione.

 

Scheda tecnica del megayacht Ecstasea:

Cantiere: Feadship

Anno di varo: 2004

Refit: 2011

Lunghezza: 86 m

Larghezza: 11,85 m

Pescaggio: 3,8 m

Design interno: De Voogt, Terence Disdale

Velocità massima: 30 nodi

Velocità di crociera: 25 nodi

Ospiti: 15 persone

Cabine: 8

Materiali: alluminio e acciaio

 

Le foto sono di proprietà di Liguria Nautica, riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Paolo Bellosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione