Megayacht: il Mediterraneo e l'Italia restano leader

La crisi economica pesa, ma sui megayacht la nautica italiana resta leader indiscussa del settore

30 Gennaio 2014 | di Redazione Liguria Nautica

La crisi economica continua a pesare sulla nautica italiana, ma non mancano i dati positivi che confermano il nostro settore ancora leader a livello internazionale. Soprattutto per quanto riguarda i megayacht, l’Italia con i suoi cantieri e i suoi porti resta un punto di riferimento imprescindibile. A rivelarlo è uno studio di The International Propeller Club Port of Genoa, che ha analizzato “Il mercato dei grandi yacht in Italia, una realtà in evoluzione tra cantieristica, servizi e management di bordo”.

 

Dei quasi 5.000 megayacht oltre i 30 metri della flotta mondiale, più di 1.400 sono stati costruiti in Italia e il 55% di tutta la flotta mondiale ha scelto un porto del Mediterraneo come home port. Ad analizzare il quadro globale del mercato dei grandi yacht è stato Lorenzo Pollicardo, consulente di Federagenti Yachting:

“Lo scenario complessivo del mercato italiano mostra un calo fortissimo, dovuto sicuramente al crollo del mercato interno – sottolinea Pollicardo – ma quando andiamo a vedere i numeri dei grandi yacht lo scenario diventa completamente diverso, vuoi perché la ricchezza, a livello globale esiste, vuoi perché un industria leader come quella italiana, che ha il 39% del portafoglio ordini mondiale, e’ sicuramente e’ tutta destinata ai mercati internazionali. L’Italia nei grandi yacht si riconferma leader, con 411 ordini complessivi con un leggero incremento, rispetto al 2013 ma con un incremento dimensionale importante, visto che, ormai, il portafoglio ordini ha una lunghezza media di 48 metri”

 

Può interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione