Megayacht: Riva sposa l'alluminio con il Mythos 122

Dal mogano all'alluminio, l'evoluzione del brand Riva, Ferretti Group, segna un punto d'arrivo importante con il Mythos 122

18 Marzo 2014 | di Redazione Liguria Nautica

megayacht_Mythos 122Sono giorni importanti per il marchio Riva, ormai partner di Ferretti Group, con il varo di un’unità che segna una rivoluzione progettuale. E’ stato infatti varato il megayacht Riva 122 Mythos, il primo del brand Riva realizzato interamente in alluminio.

 

Dal mogano all’alluminio il salto è grande, ma si tratta del punto di arrivo di un percorso di evoluzione che ha portato alla nascita di un megayacht, il Riva 122 Mythos, che vuole essere una pietra miliare della nuova produzione. L’unità è stata interamente costruita in Italia, presso i cantieri CRN di Ancona.

 

Il Mythos 122 è il frutto della cooperazione tra lo yacht Designer Mauro Micheli, fondatore insieme a Sergio Beretta di Officina Italiana Design, lo studio che progetta l’intera gamma Riva, l’AYT&D – Advanced Yacht Technology & Design, in stretta collaborazione con l’Ufficio Tecnico e Interior Design di CRN, per lo sviluppo del progetto navale e interiors, la nuova ammiraglia è l’evoluzione di 86’ Domino, da cui eredita i principali tratti stilistici.

La prima unità è stata richiesta dall’Armatore nella versione optional a 3 cabine. La versione standard proposta è invece a 4 cabine; è inoltre previsto un ulteriore layout opzionale a 5 cabine.

 

I dati preliminari sulle performance parlano di una velocità massima 27,5 ed una velocità di crociera di 25 nodi, grazie a due motori MTU 12 V 4000 M 93L da 3510 mhp.

 

Scheda tecnica:

Lunghezza: 37,50 metri

Larghezza: 7,60 metri

Pescaggio: 2,30 metri

Dislocamento a pieno carico: 140.000 kg

Serbatoi carburante: 18500 litri

Persone a bordo: 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione