Multa di 600 mila euro e confisca della barca per Massimo Cellino

Il presidente del Cagliari Calcio condannato per evasione fiscale

19 marzo 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Nuova bufera giudiziaria per il presidente del Cagliari Calcio Massimo Cellino. Sotto l’occhio della magistratura è finita infatti “Nelie”, lo sloop  del patron del club sardo, che secondo quanto appurato potrebbe essere un X-Yachts. L’imbarcazione era stata acquistata da Cellino negli Usa ed era stata trasferita in Sardegna con un permesso turistico ma la sua posizione non è mai stata regolarizzata con il fisco italiano. Per questo nel 2012, dopo le indagini della Guardia di Finanza e i controlli dell’Agenzia delle Dogane, la Procura aveva contestato al presidente del Cagliari di non avere pagato l’Iva. La difesa aveva invece contrapposto la tesi secondo cui Cellino aveva sostanzialmente rispettato il contratto sottoscritto con la società americana secondo le normative esistenti tra Italia e Usa.

 

Il Tribunale di Cagliari ha quindi condannato Cellino e il giudice Sandra Lepore ha fissato la multa a 600 mila euro con confisca dell’imbarcazione, nonostante la richiesta dell’accusa fosse di 1.165.000 euro, riconoscendogli le attenuanti generiche. La confisca e l’evasione fiscale hanno avuto un certo eco anche nella stampa britannica visto che il presidente sardo è attualmente in trattativa per l’acquisizione del Leeds United, storico club del calcio inglese. Alla luce della condanna la transazione potrebbe subire una brusca frenata.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione