Naufragio Lysblink Seaways: ufficiale di turno completamente ubriaco

Il naufragio del Lysblink Seaways ha oggi una causa: l'ufficiale di turno in plancia era completamente ubriaco

24 Novembre 2015 | di Redazione Liguria Nautica
Figure 1 photograph showing vessel aground

Certo non è ai livelli di Schettino, ma quello che ha combinato quest’ufficiale merita quanto meno un articolo. Era il 18 febbraio scorso quando il cargo russo Lysblink Seaways, 133 mt di lunghezza, andò a schiantarsi a piena velocità sulle coste occidentali della Scozia in circostanza apparse da subito strane.

Il Lysblink Seaways fu schiacciato per due giorni dal maltempo contro la costa e i danni furono così gravi da obbligare la demolizione della nave. Per fortuna nessuna conseguenze per l’equipaggio.

A mesi di distanza l’esito delle indagini svela la verità: l’ufficiale di guardia di turno sulla Lysblink Seaways era completamente ubriaco, ben mezzo litro di rhum in circolo e via al timone.

Dai risultati delle indagini emerge anche che il BNWAS (Bird Navigation Watch Alarm Sistem) non era stato acceso e l’ECS (Electronic Chart Sistem) era silenzioso. Il nostro prode ufficiale, pieno di Rhum come una vecchia botte, si sarà forse appisolato sotto gli effetti dell’alcol centrando in pieno la Scozia. Oltre al danno materiale per la compagnia, anche quello ambientale per lo sversamento del carburante della nave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione