Navaltecnosud verso i saloni di Parigi e Düsseldorf

Navaltecnosud verso i saloni di Parigi e Düsseldorf, l'azienda riscuote sempre più successo tra i cantieri grazie all'innovativo scaffale porta barche

24 Novembre 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Dopo il successo al Salone Nautico di Genova e al METS di Amsterdam, Navaltecnosud plana verso i saloni di Parigi e Düsseldorf dove ancora una volta a fare la parte del leone sarà il nuovo scaffale porta barche modulare-rack. Un prodotto che sta riscuotendo sempre più successo nel mondo dei cantieri e degli addetti ai lavori.

 

Le caratteristiche tecniche del porta barche modulare-rack di Navaltecnosud

Le caratteristiche principali sono tutte personalizzabili, le standard prevedono una luce per ripiano di mt. 6 dove possono essere alloggiate due barche di mt. 2,90 in media o tre da mt. 2. La profondità standard è di mt. 4 per alloggiare quindi dai 5 ai 9 mt e l’altezza di ogni ripiano è di circa 3 mt, consentendo quindi l’alloggio di barche anche con il rollbar e lo standard più richiesto è quello che prevede 3 tonnellate a ripiano, quindi due barche di massimo 1,5 ton. cadauna per un totale sui 3 piani dell’intero modulo, di 9 tonnellate. Realizzato il primo modulo, tutti gli altri vengono ad agganciarsi alla struttura iniziale. La caratteristica innovativa è data dall’appoggio delle barche, che a differenza di quelli attualmente in commercio che prevedono l’appoggio su due barre di legno orizzontali, e quindi non seguono la conformazione della carena, la nostra struttura prevede due barre di acciaio, quindi durevoli nel tempo, e l’appoggio della barca avviene su dei parabordi che “abbracciano” la carena e sono ad altissima resistenza. Sono scorrevoli per adattarsi alla lunghezza dello scafo. Per ogni posto barca sono previste maniglie a prua e a poppa e a destra e sinistra, dove agganciare fascia e cricchetto per assicurare al meglio l’imbarcazione. Tutte le nostre strutture sono zincate a caldo e certificate CE.

Le strutture, realizzate integralmente in acciaio di primaria qualità verranno assemblate mediante saldatura integrale MIG/MAG idonea, unitamente ai profilati, a garantire un carico applicabile:
– per piano di 3 tonnellate e perfettamente rispondente alle vigenti normative in materia di certificazione e sicurezza.Tutte le giunzioni dei singoli elementi saranno del tipo piastra e contropiastra bullonati fra loro con viti in classe 8.8 zincate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione