Navighi dove e come vuoi, sulla tua isola portatile! FOTO e VIDEO

Si chiama Orsos il progetto sviluppato dall’austriaca Orsos Island: non uno yacht, bensì una piattaforma-isola galleggiante trasportabile, via mare e via terra, improntata all’eco-lusso!

4 luglio 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Al giorno d’oggi, sono in molti i miliardari che si comprano un’isola. L’ultimo, in ordine cronologico, è il fuoriclasse svedese Zlatan Ibrahimovic, che si è concesso il lusso di acquistare l’isolotto di Davenso, in un lago a ovest di Stoccolma, sul cui terreno sfogare la propria passione venatoria. Chissà se tra qualche anno i ricchi viaggeranno a bordo di isolotti mobili, come quello progettato dalla nenonata ditta austriaca “Orson Islands”, chiamato appunto “Orson”.

 

Si tratta di una piattaforma di 37 metri per 20, con oltre 1000 metri di spazio vivibile suddiviso in tre livelli, alberi, giardini e tutto quanto serve per una vacanza nel segno dell’extra-lusso. Una vera e propria isola galleggiante, che può essere piazzata dove si vuole, “basta” avere a disposizione un rimorchiatore o – per i tragitti più lunghi – una nave da carico et voilà, eccovi a bordo del vostro isolotto nei mari del sud, o nelle fredde acque delle Ebridi, o tra le insidie di Palawan, nell’Oceano Indiano. A bordo trovano alloggio 12 persone (più 4 di equipaggio), ma si possono organizzare eventi e party anche con 80 persone!

[nggallery id=158]

Il costo? Sei milioni di dollari: Orsos, totalmente autosufficiente a livello energetico, punta molto sulle fonti “green” tramite un sistema eolico e da 160 mq di pannelli solari. Il surplus viene ridistribuito alle batterie, utili per alimentare gli impianti di desalinizzazione dell’acqua di mare. Per ogni emergenza, comunque, Orsos è dotata anche di due motori diesel.

 

e.r.

 

ORSOS ISLAND IN VIDEO: GUARDA CHE ROBA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione