Navis e Yacht Pass, verso una nautica più "digital"

Abbiamo incontrato Vittorio Impallomeni, titolare di Vis srl, la società creatrice dei software Navis e della carta di servizi nautici Yacht Pass

8 ottobre 2011 | di Redazione Liguria Nautica

Al Salone di Genova, siamo andati a visitare lo stand presso cui è possibile informarsi su Navis, l’innovativa soluzione software concepita dalla Vis srl di Caorle (Ve) che supporta gli operatori nell’amministrazione di realtà portuali complesse, e su Yacht Pass, la carta servizi della nautica italiana. Ci accoglie Vittorio Impallomeni, titolare di Vis: “Per quanto riguarda Navis – racconta – abbiamo iniziato verso la fine degli anni ’90: prima abbiamo agito nel settore dei cantieri di rimessaggio all’interno di altre strutture, passando poi ai cantieri tout-court“.

 

Oggi Navis è operativo in 60 strutture con capienza da 100 a 1200 posti barca: queste cifre lo qualificano come primo software verticale dedicato in quanto a numero di aziende che lo utilizzano. Navis si occupa di molteplici argomenti: dalla gestione delle risorse in dotazione ai marina 8posti barca, piazzali per il rimessaggio, posti auto, residenze etc) agli aspetti collegati al condomio “Marina”, dall’organizzazione del cantiere e delle lavorazioni sulle imbarcazioni alla gestione delle rimanenze e del magazzino. L’applicativo, inoltre, affronta tutti gli aspetti contrattuali e contabili delle suddette attività.

 

La carta dei servizi nautici Yacht Pass è gratuita e permette ai suoi possessori di ottenere numerosi vantaggi: presentando la carta o comunicando il codice PIN su di essa, il marina riceve tutti i dati cliente direttamente da Yacht Pass, evitando le interminabili trafile burocratiche post-ormeggio. Inoltre tramite il sito di Yacht Pass o tramite un applicativo smartphone è possibile inviare una richiesta di ormeggio presso i porti del network (circa 80 marina con più di 70 posti barca, su 280 in Italia). “La novità – spiega Impallomeni – consiste nel fatto che i titolari della carta Yacht Pass avranno diritto a sconti e promozioni presso i marina convenzionati”.

 

E.R.

 

(nella foto, Vittorio Impallomeni allo stand di Genova)

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione