Nuovo dealing point della veleria Millenium a Portoferraio: siglato accordo con Esaom Cesa

La Millenium ha scelto Esaom Cesa per l'alta qualità della struttura e per la gestione dinamica del management

7 Dicembre 2020 | di Manuela Sciandra
Esaom Cesa
Esaom Cesa

La veleria Millenium ha appena siglato un importante accordo di partnership con Esaom Cesa, storico cantiere e porto turistico di Portoferraio (Isola d’Elba), per la creazione di un punto di servizio per i propri clienti in un’area strategica del Mediterraneo, crocevia delle più battute rotte estive.

Millenium ha scelto Esaom Cesa per l’alta qualità della struttura e per la gestione dinamica attuata dal management, che mette sempre al primo posto le esigenze e i desideri del cliente. Con 300 posti barca per unità fino ai 40 metri di lunghezza e con un pescaggio fino a 5 metri, la struttura è uno dei cantieri nautici più importanti del Mediterraneo, non solo per dimensione (200 mila m², di cui 80 mila attrezzati) ma anche per mezzi di sollevamento (3 travel lift, 2 autogru e 3 carrelli idraulici), senza contare la presenza di ben 3 darsene e un fornitissimo ship-chandler.

Esaom CesaL’accordo consentirà alla Millenium, veleria specializzata nella lavorazione di ogni genere di vela, da quelle per semplice uso crocieristico alle più sofisticate realizzazioni per le competizioni più estreme, di fornire un servizio completo anche alle imbarcazioni da regata e, grazie alle favorevoli condizioni climatiche della rada protetta di Portoferraio, di organizzare test e offrire consulenze per la messa a punto delle vele tutto l’anno.

Inoltre, saranno disponibili ulteriori servizi, come il lavaggio e lo stoccaggio invernale delle vele e attente valutazioni sul loro stato d’usura (queste ultime accompagnate dall’elaborazione di possibili soluzioni al riguardo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione