Arrembaggio al largo di Anzio! Occhio ai pirati del Tirreno!

Rubano in mezzo al mare una barca a vela di 20 metri, il Blu III, i proprietari, una coppia di Nettuno vengono derubati e abbandonati in mare sul gommone; peccato che l’imbarcazione a vela fosse troppo per gli assalitori: il 20 metri viene ritrovato distrutto tra gli scogli

31 Ottobre 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Nuovi pirati del Tirreno? Dovrebbero imparare a manovrare anche le vele, verrebbe da dire pensando alla magnifica barca a vela ritrovata abbondonata tra gli scogli completamente distrutta: marito e moglie a bordo invece, fortunatamente, se la sono cavata con un grande spavento. Fino ad oggi non si erano mai verificati casi di pirateria in mare aperto, piuttosto casi di natanti d’alto bordo spariti dalle banchine; questa volta non si tratta di “semplici” ladri, il luogo e le modalità classificano come atto di pirateria il vero e proprio assalto subito dalla coppia di imprenditori di Nettuno, località in provincia di Roma, sul quale indaga la Capitaneria di porto di Latina.

 

Secondo la testimonianza della coppia che veleggiava alcune miglia al largo tra Latina e Anzio, i rapinatori, dopo aver seguito con un gommone il veliero, all’improvviso riescono a salire a bordo, proprio come veri pirati, i due uomini armati derubano di gioielli e contanti per il valore di un migliaio di euro marito e moglie, in seguito non contenti del bottino decidono di rubare anche l’imbarcazione facendo salire i proprietari sul gommone in dotazione al veliero.

 

Mentre i coniugi, terrorizzati, vanno alla deriva in mare aperto i pirati si allontano con il Blu III, probabilmente sottovalutando la differenza tra pilotare un gommone e timonare un veliero.

 

La barca è stata ritrovata incagliata nella spiaggia di Anzio con il fasciame sparso in tutta la zona e ingenti danni. La riflessione è d’obbligo, se non siamo liberi di andare in mare aperto anche tra le nostre splendide coste: come è possibile tutelarsi da questi atti, che evidentemente non sono così geograficamente lontani come pensavamo?

 

G.S.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Uncino ha detto:

    Chissà se gli inquirenti gli hanno chiesto se erano con la benda o senza! Anche questo caso poi uscirà che la barca era in vendita e assicurata, scommettiamo?

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Un film al mare – Pirati! Briganti da strapazzo

  • 28 Ottobre 2014

La pirateria marinara è tra i temi più affrontati dalla letteratura d'avventura e dalla cinematografia mondiale: gli amici di nientepopcorn ci guidano alla scoperta di un nuovo film

Mercato nautica

Assalto dei pirati nel Mare di Corsica: rubato yacht, FOTO

  • 19 Febbraio 2014

Uno yacht da oltre un milione di euro è stato preso d’assalto da un gruppo di pirati mentre navigava nelle acque della Corsica, le tre persone a bordo sono state tenute in ostaggio per ore e poi abbandonate in mare

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione