Overmarine Group battezza due nuovi yacht in una settimana

Overmarine Group vara il Mangusta GranSport 33 e il Mangusta 165E, due modelli che incarnano i valori di tradizione e spinta avanguardistica che da sempre caratterizzano il cantiere toscano

23 Aprile 2021 | di Liguria Nautica
Overmarine Group, Mangusta GranSport 33
Mangusta GranSport 33

Che il Covid abbia rallentato le produzioni di yacht e imbarcazioni è un dato di fatto ma è anche vero che ha portato numerosi cantieri a trovare una nuova spinta per non rimanere indietro e continuare a realizzare nuovi gioielli del mare.

E’ il caso di Overmarine Group, che ha appena annunciato il varo di due unità appartenenti alle linee Mangusta GranSport e Mangusta Maxi Open in appena una settimana. Un segnale di come, nonostante tutto, il mercato per il cantiere sembra non essersi mai fermato.

Due modelli diversi che però incarnano entrambi i tratti distintivi di tutti i Mangusta e quindi gli importanti volumi di bordo, che permettono di vivere gli ambienti sempre nel massimo comfort. Gli ospiti possono, infatti, godere di molteplici aree di privacy o di socializzazione, sia all’interno sia all’esterno, e vivere una vacanza su misura delle proprie esigenze. Ma entriamo un po’ più nel dettaglio.

Il Mangusta GranSport 33è un modello di grande successo per il mercato americano – spiega Stefano Arlunno, Mangusta President Americas – e conferma che il brand è sempre più un riferimento tra gli armatori americani sia per linee esterne, sia per gli spazi e la versatilità offerti in ogni singola unità prodotta. La seconda unità, a differenza della precedente, è stata configuratacon un sun deck aperto per navigazioni en plein air nelle Bahamas”, sottolinea Arlunno, commentando la vendita appena un anno fa ad un cliente americano.

A caratterizzare il modello, la suite armatoriale di 40 mq posta sul main deck ed un pacchetto propulsivo all’avanguardia costituito da 4 motori Volvo Penta D13 da 735kW (~1000HP) accoppiati a 4 IPS pods, che garantiscono ottima efficienza, straordinaria manovrabilità e permettono di raggiungere una velocità massima di 25 nodi, mantenendo elevati livelli di comfort in termini di basse vibrazioni e silenziosità.

La seconda imbarcazione varata è l’ammiraglia della linea Maxi Open, la quattordicesima unità dell’iconico Mangusta 165 e la 5 della serieE“. Ciò che salta all’occhio, oltre all’impronta visibile del suo armatore europeo, è la ricercata unione tra avanguardia, estetica e funzionalità. Sei cabine, area wellness e funzione di posizionamento dinamico, che permette di mantenere l’imbarcazione ferma nella posizione selezionata tramite GPS.

Overmarine Group, Mangusta 165E

Mangusta 165E

Insomma, uno yacht che “è espressione di una bellezza senza tempo che non rinuncia alla funzionalità ed offre la possibilità di vivere il mare a tutta velocità, sempre in massima sicurezza”, come afferma Ivan Adzic, Area Manager France, che ne ha curato la vendita.

Lo yacht può raggiungere i 37 nodi di velocità massima grazie ai 4 motori MTU 16V 2000 M96L e a 4 idrogetti Kamewa ed ha un’immersione ridotta, di appena 1,90 metri (6’2”), che lo rende ottimale per la navigazione in acque poco profonde. La presenza di 4 stabilizzatori Seakeeper permette il massimo comfort a bordo, sia all’ancora che in navigazione. La consegna di entrambe le unità è prevista entro l’estate.

 

Victor Venturelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione