Panarea, Otam urta uno scoglio e affonda

Ieri un Otam 45 è affondato a Panarea, presso la secca delle Formiche.

10 Agosto 2017 | di Redazione Liguria Nautica

Un Otam 45 è quasi affondato a Panarea, nelle Eolie, probabilmente dopo un urto contro gli scogli delle Formiche, una secca rocciosa a circa mezzo miglio a sud dell’isola.

C’erano quattro persone a bordo, tutte rimaste fortunatamente illese grazie all’intervento di soccorritori. Lo yacht,  impattando contro uno scoglio, ha riportato invece uno squarcio sulla fiancata.

Sono in corso indagini e accertamenti da parte delle autorità competenti, anche se la colpa nautica del comandante in questi casi sembrerebbe evidente.

La secca delle Formiche non è altro che un gruppo di scoglietti semi affioranti non segnalati, da evitare assolutamente in navigazione notturna poiché considerati molto pericolosi. E’ pertanto fondamentale porre estrema attenzione e consultare le carte nautiche se si naviga in questa zona.

Oggi, dopo essere stata recuperata con palloni galleggianti, l’imbarcazione verrà trasferita nel cantiere di riparazione barche di Lipari.

Otam, acronimo di Organizzazione Tigullio Assistenza Motoscafi, è un prestigioso e storico cantiere genovese, nato nel lontano dal 1954. L’Otam Millenium 45, fa parte della Millenium Line, imbarcazioni dalla alte prestazioni e che raggiungono 50 / 58 nodi di velocità massima.

La crociera è finita… ma vedere un’imbarcazione che affonda mette ancora più tristezza.

Fonte Gazzetta del Sud
DC

I soccorsi all’imbarcazione Otam 55 affondata a Lipari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

4 commenti

  1. GIANNI RISSO ha detto:

    Mi sembra assurdo che sul posto non sia stata messa una adeguata segnalazione fissa del pericolo. Si farebbe prevenzione. Ma in Italia si pensa di più a tartassare i diportisti che alla sicurezza e alla prevenzione.

  2. Ugo Casa ha detto:

    Articolo OTAM 55 – 10 AGOSTO
    Buongiorno, mi permetto di segnalarvi che non si tratta di un OTAM 55 bensì di un OTAM 45; quanto sopra lo si può notare dal profilo in alluminio porta parabordi posto in coperta. Distinti saluti.
    Ugo Casa – Naval Architect

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione