Patenti nautiche “facili” a Imperia, 17 indagati

Troppi patentini nautici a Imperia nel 2006. La direzione marittima di Genova, insospettita, ha condotto indagini su 150 pratiche riscontrando 16 irregolarità: le qualifiche venivano rilasciate senza che i candidati avessero effettuato i relativi corsi! Nei guai un ex sottoufficiale della Capitaneria imperiese

27 settembre 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Ben 16 skipper e un ex sottoufficiale della Capitaneria di porto di Imperia sono indagati per falso nell’ambito di un’inchiesta relativa al rilascio di alcune patenti nautiche senza che i candidati avessero partecipato ai corsi previsti. La vicenda risale al 2006, quando la direzione marittima di Genova, preso atto dei numerosi – troppo numerosi – patentini rilasciati a Imperia, si insospettì e chiese la verifica su 150 pratiche.

 

Tra queste, 16 (circa il 10%!) sono risultate irregolari. Il pm Lorenzo Fornace, che ha inviato agli indagati il foglio di conclusione indagini, ha avuto modo di ritenere che i diportisti avrebbero beneficiato illecitamente delle qualifiche, conseguendo i diplomi senza seguire i corsì né macinando le ore di navigazione richieste.

 

Gli attestati sarebbero stati firmati dall’ex sottoufficiale sopraccitato: tra i “falsi patentati”, oltre a imperiesi e sanremesi, anche aspiranti diportisti di Roma, Pavia, Siracusa e Livorno.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 commenti

  1. Francesco ha detto:

    Nell’articolo non si evidenziano illeciti: chiunque da privatista può presentarsi a sostenere gli esami per la patente nautica. Per quanto riguarda i corsi e le ore di navigazione, nè gli uni nè le altre sono previsti dalla legge.

  2. massimo ha detto:

    mentre scrivo leggo in un banner qui a fianco : patente nautica oltre in un week end.. è chiaro che chi acquista un prodotto cosi pubblicizzato ha l’aspettativa di consegure frettolosamente la patente.. e chi vende questo servizio si adopera per la soddisfazione del cliente! la normativa lo consente.
    Secondo me oltre ad un serio esame sul programma attualmente in vigore, dovrebbe essere obbigatorio almeno un mese di effettiva navigazione certificata da istruttori da compiere prima della prova in mare.
    Massimo

  3. max ha detto:

    io mi sono fatto un mazzo tanto per prendere la patente illimitata, carteggi problemi, meteorologia ecc…..
    Esistono patenti nautiche rilasciate nei decenni scorsi a persone che non sanno nemmeno cosa è una
    pompa di sentina, quelle dovrebbero essere ritirate!!!!

  4. Hook ha detto:

    Questa è gente che quando la incontri e stai a vela ti passa col motoscafo a venti nodi a due centimetri dalla prua. Questi cialtroni sono quelli che infangano la reputazione degli innumerevoli diportisti seri. Questi furbi andrebbero messi dentro e buttata la chiave. Considerazione: Forse stato io un cogl… che nel 1985 mi sono fatto sette mesi di Lega Navale per ottenere la sudata fatente Full? – Hook

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione