Per pulire il nostro mare, torna il Pellicano

Il servizio garantisce la pulizia delle nostre acque, iniziativa di notevole rilevanza per migliorare l'offerta garantita dal nostro territorio

18 giugno 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Pellicano mangiaspazzatura

Riecco il Pellicano, l’imbarcazione mangia spazzatura che ogni anno si impegna a pulire le acque antistanti Rapallo, San Michele di Pagana, Santa Margherita, Paraggi e Portofino.
L’unità, che garantisce il servizo per quattro giorni alla settimana, torna grazie ad un accordo di collaborazione tra Comuni, Concessionari Balneari,  Stl Terre di Portofino, Gruppo Albergatori di Santa Margherita, Camera di Commercio e Banco di Chiavari.

 

Il Pellicano navigherà nel mare del Tigullio rimuovendo dall’acqua lo sporco che le correnti spingono verso riva, lo scopo è quello di garantire una qualità dell’acqua all’altezza del nome delle località turistiche del Tigullio.

 

“Il servizio dei battelli per la pulizia del mare, ha dichiarato il Sindaco di S.Margherita, Paolo Donadoniè stato accolto positivamente sia dai bagnanti sia dagli operatori turistici. Siamo contenti che, con l’aiuto di tutti, si sia potuta attivare nuovamente questa prestazione. Un altro esempio di come si possa fare sinergia tra enti e operatori economici, e di come – proprio unendo le forze – si possa proseguire sulla strada della Bandiera Blu, migliorando la qualità e l’offerta del nostro territorio. La capacità di costruire delle sinergie ad ampio raggio, anche tra pubblico e privato, è un passaggio fondamentale per la qualità dei servizi ma anche per la promozione del territorio”.

 

Continua Paolo Sanguineti, direttore di Area del Banco di Chiavari “il mare rappresenta la prima risorsa per i comuni costieri del nostro Tigullio. L’immagine delle nostre acque limpide e pulite rappresenta il primo dei principali richiami per i turisti. Con questa logica abbiamo accettato con entusiasmo di affiancare il Gruppo Concessionari Balneari ed il Comune di Santa Margherita in questa iniziativa ecologica”.

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione