Perini Navi: l'ultima arrivata si chiama Perseus

Il nuovo 60 metri di Perini, secondo di questa serie, promette alcune innovazioni importanti e garantisce la solita inconfondibile eleganza

21 Luglio 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Perini Navi Group ha varato presso il cantiere Perini Navi di Viareggio Perseus³, qui ritratto ancora in fase di costruzione, secondo esemplare della nuova generazione di imbarcazioni a vela di 60 metri che segna un’importante innovazione nelle linee progettuali e nelle tecnologie installate a bordo.

 

Perseus³, progettato dagli architetti navali Perini Navi in collaborazione con il neozelandese Ron Holland, è dotato dell’ultima generazione del sistema di controllo velico di produzione Perini Navi e monta una chiglia mobile in grado di variare la propria immersione da 4,30 a 12,30 metri. L’albero di 75 metri e il boma di 23 metri, così come il sartiame, sono tutti in carbonio. Perseus³, per volere dell’armatore, ha un bompresso in carbonio che, oltre a permettere manovre veliche più agevoli, consente di montare vele di prua con superfici maggiorate.

 

Lo sloop vanta inoltre un piano di coperta più evoluto con 6 winch di servizio in coperta per assicurare il massimo della velocità nella gestione della drizze e delle scotte dell’imbarcazione. Nuova generazione anche per i captive winch della vela Jib con un tiro massimo di 35 T e velocità massima oltre i 100 m/min. Scafo e sovrastruttura in alluminio – realizzati presso il cantiere Perini Istanbul – Yildiz in Turchia. L’imbarcazione può ospitare fino a 12 passeggeri in 5 comode cabine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione