Pesca grossa ad Amalfi: le nostre FOTO del superyacht di Del Piero

Il divin Pinturicchio ex capitano della Juventus è da sempre un personaggio molto riservato, così tanto da non avere mai fatto capire ai fotografi se quest'unità sia veramente sua o meno, ma gli indizi sono molti

28 agosto 2014 | di Redazione Liguria Nautica

superyacht_Del PieroLa nostra “battuta di pesca” estiva ai megayacht è stata particolarmente fruttuosa. In Costiera Amalfitana poi le nostre reti hanno catturato qualche pesce molto pregiato. In una delle nostre “incursioni” abbiamo beccato infatti il presunto megayacht di Del Piero.

 

Presunto perché il divin Pinturicchio ex capitano della Juventus è da sempre un personaggio molto riservato, così tanto da non avere mai fatto capire ai fotografi se quest’unità sia veramente sua o meno.

 

Aurelia è uno yacht a tre ponti in alluminio costruito dal cantiere Heesen Yachts e progettato nelle linee esterne dai progettisti di Omega Architects, entrambi con sede in Olanda . Semi-dislocante, può raggiungere 30 nodi di velocità, pur mantenendo un elevatissimo comfort grazie ai Gyro Stabilizer Seakeeper, il rivoluzionario metodo di stabilizzazione che riduce il rollio, specialmente alla fonda, senza richiedere tagli sullo scafo.

 

Gli ambienti interni, concepiti dallo studio londinese Bannenberg & Rowell,  sono molto ampi e pare che l’armatore (sarà il “Pinturicchio”?) abbia voluto concedere il massimo delle comodità anche al suo equipaggio, persino dotando il comandante di una cabina Guest.

Gli otto ospiti sono sistemati in quattro cabine: la suite armatoriale è collocata sul main deck, mentre le tre cabine ospiti del lower deck sono ciascuna ispirata ad un celebre Car Designer: Bertone (Lamborghini arancio), Pininfarina (Ferrari rossa) e Zagato (Aston Martin verde).

 

 

SCHEDA TECNICA:

 

LOA: 37,30m / 122ft

BOA: 7.50m /24ft

DRAFT:  2.20m / 7ft

MATERIALE: Alluminio (Scafo + sovrastruttura)

OSPITI: 8 x 4 cabine

VELOCITA’: 30 nodi

COSTRUTTORE: Heesen Yacht

DESIGN: Omega Architects (esterni), Bannenberg & Rowell (interni)

ANNO: 2011

MOTORIZZAZIONE: 2 x MTU Diesel  16V 4000

 

Foto di proprietà di Liguria Nautica riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 commenti

  1. alex ha detto:

    anche se concordo con Luciano che gli stipendi dei calciatori sono folli, con Guido che la livrea di questo yacht fa schifo, con Massimo che gli italiani dovrebbero comprare italiano… questa notizia è una BUFALA COLOSSALE! Del Piero non ha nulla a che fare con questa nave… please, un po’ più di serietà!

  2. Mario Caponegro ha detto:

    l’unico commento degno di nota è che effettivamente, se è veramente di Del Piero, poteva comprare una barca italiana.
    Tutti gli altri commenti rivelano che in Italia la caccia al riccastro è ripresa alla grande se mai si fosse fermata. Se pensiamo di risolvere tutti i nostri problemi con un’invidia becera degna della peggiore sinistra, stiamo freschi.

  3. screren ha detto:

    Non e’ il suo. E’ di un milionario straniero

  4. freddy ha detto:

    Ciao guido, concordo!!! ma credo siano anche i colori del Sydney, la squadra in cui giocava del piero

  5. Luciano di Pavia ha detto:

    Che vergogna !!!! In Italia i giocatori di calcio sono strapagati ! vedi la figuraccia degli ultimi mondiali !!!! Il pinturicchio è peggio di tutti, perche’ completa le sue entrate economiche con l’acqua minerale piu’ tossica delle altre.
    Fate una analisi chimica della stessa e controllate l’etichetta !!!!!!!

  6. Massimo ha detto:

    noto con grande disappunto, se la notizia è vera, che campioni italiani superpagati da squadre italiane non comprano il loro giocattolo dai migliori costruttori del mondo (gli italiani) ma dagli olandesi che non gli hanno dato neppure un euro
    saranno ovviamente contenti anche gli australiani
    sinceramente non me l’aspettavo
    p.s. ci volevano fior di architetti per una barca così pacchiana?

  7. guido ha detto:

    credo che sia uno degli esempi peggiori di colorazione di una barca a vela. solo un calciatore potrebbe arrivare così in basso. per la cronaca sono i colori ispirati alla Porsche 917 del film Le Mans con e di Steve McQueen.

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione