Pesca grossa: Mario Monti è l’esca per un super Pesce d’Aprile. I VOSTRI COMMENTI

Non potevamo mancare l'appuntamento con il nostro tradizionale pesce d'aprile, questa volta con una super esca: il professore Mario Monti

1 Aprile 2016 | di Redazione Liguria Nautica

Anche quest’anno non abbiamo resistito alla tentazione di farci una bella pescata, è più forte di noi, siamo degli inguaribili burloni.

Per fare una battuta al pescione d’aprile come si deve, andava trovata un’esca importante: il professore Mario Monti, il più odiato dalla nautica italiana, era quella che faceva al caso nostro.

Ed è così che ci siamo divertiti a immaginare una possibile intervista con tanto di scoop: la discesa in campo di Monti nel settore della cantieristica, alla guida del gruppo Azimut Benetti.

Ovviamente non potevamo limitarci a questo, ma per fare le cose per bene abbiamo chiamato in causa un nostro vecchio amico: Antonio Antani, già commissario alla nautica del Governo Renzi, un simpatico burlone che si presta volentieri ai nostri giochi.

Ciliegina sulla torta Tiziano Renzi e Belen Rodriguez. E’ bastato accendere la miccia dei social network, parallelamente alla nostra newsletter, per essere letteralmente sommersi dai commenti dei nostri lettori, alcuni carini e simpatici, altri più freddi, molti convinti che la notizia fosse vera. Non sono mancate alcune telefonate, di amici e dei nostri stessi collaboratori, che per un attimo hanno veramente avuto il dubbio che avessimo intervistato il Professore Mario Monti.

Vi ringraziamo tutti, per seguirci come sempre numerosi con affetto e simpatia. Ormai chi ci conosce sa che ci piace l’ironia, quindi state in campana perché le nostre battute di pesca avranno nuove puntate.

Ecco alcuni dei tanti commenti ricevuti sul nostro Pesce, tra chi ci fa i complimenti, chi ci ha creduto e chi, conoscendoci, ha fiutato lo scherzo:

Silvia: Sarà anche un pesce d’aprile, ma volevo fare i complimenti a chi l’ha scritto….perché ha saputo dosare soprattutto nella parte iniziale elementi realistici con particolari inventati, e almeno fino a metà intervista regge alla grande, anche con un umorismo sottile e sagace (l’uomo austero, il luogo austero, il vestito austero). Non sarà al livello del lettera di Renzi che avete fatto due anni fa ma è scritto veramente bene.

Carla: ditemi che è uno SCHERZO!!
se avrà potere decisionale anche in Azimut e farà quello che ha fatto con l italia…. andiamo a chiudere un altra azienda…. nel settore…

Giovanni: Eh bravi!!!! Anche quest’anno siete riusciti a farci ridere con il vostro pesce d’aprile!!! Complimenti a voi, anche se il sorriso è davvero amaro per lo scempio che è stato fatto della nautica da parte di questi politici!!!

Oreste Porciani: Questo non è un pesce d’aprile, direi più una balena….

LM: Forse il professore quando si laureò non studio evidentemente economia marittima, disconoscendo che anche con il settore navale lo stato i soldi li può certo fare ma non certo spremendo tutti e tutto senza, come sempre, dare servizi!
Conosco gente che grazie alle sue politiche illuminate hanno dovuto anche vendersi un buco di prima casa e andare in affitto.
Se si sta comprando azimut non vedo come si possa far perdonare.
Che risarcisca piuttosto tutti gli italiani delle porcate che lui e il suo governo hanno fatto!

Giorgio: l’ Università Bocconi si deve vergognare per avere espresso un tale incapace, ed averlo messo ai suoi vertici: ha così portato a fama mondiale un individuo che, per lo meno dal punto di vista economico e dell’ industria nautica più che un professore è un analfabeta!!! Ha fatto più danni all’ Italia lui con i suoi incapaci ministri di chiunque altro.

MA OGGI E’ IL 1* APRILE…..

Eugenio: ma signori ! oggi è il primo di aprile secondo voi la persona che ha affondato la diportistica Italiana va a investire nel mondo del nautico da diporto ??

Alberto: A partire da “Università pubblica? Non le avevamo chiuse tutte?” l’intervista diventa bellissima! Complimenti!

Narese: Molto fiacco come pesce d’aprile! Haha

Franco Boggio: Da manuale, Professore!
Prima come politico metti delle tasse semplicemente idiote in modo da rovinare il mercato della nautica ( e i diportisti). Quando le ditte del settore sono in malora le compri sottocosto, e infine ti rimetti con chi è al governo (Tiziano Renzi) che magari farà bella figura alleggerendo le tasse alla nautica. Congratulations Herr Professor!

Luigi: Se non fosse per la data odierna, in Italia per come siamo messi, tutto sarebbe possibile. Complimenti siete sempre molto originali. Saluti / Luigi
P.S. Se poi fosse vero………..aiutooooooo!!!

Giancarlo: non ho capito ha salvato l’ Italia con la tassa sulla nautica e tolto i soldi ai pensionati ?cosi facendo a tolto migliaia di posti di lavoro nella nautica e rendendo in miseria migliaia di persone ed ora si compra un cantiere ridotto male dalla sua politica bravo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione